Palermo: centocinquanta comuni siciliani rischiano il dissesto

Circa 150 comuni siciliani rischiano il dissesto a causa della riduzione dei trasferimenti regionali (il 60% fra il 2011 e il 2017). Come se non bastasse,. in sede di redazione dei bilanci regionali e di assestamento vengono spesso operato nuovi tagli  “in corso d’opera”.

Quindi, secondo il presidente ANCI , Leoluca Orlando del Pd molti comuni siciliani sono sull’orlo del disastro finanziario. Di chi è la colpa? a quanto pare anche la Regione siciliana ha responsabilità. La notizia , non piacerà forse ai commissari di Castelvetrano che, come si ricorderà , avevano strombazzato, con l’aiuto della stampa di regime, il dissesto delle casse comunali di Castelvetrano, facendo definire da molti il comune belicino, come unico esempio di evasione e di rovina finanziaria. Certo, Castelvetrano non sta messa bene. A quanto pare però, anche altri 149 comuni siciliani tra cui Palermo e Catania gestiti da sindaci del Pd sono in notevole sofferenza

 

Fonte : Blog Sicilia

Il Circolaccio

condividi su:

Lascia un commento

Next Post

Economia: L'agenzia delle Entrate:"un italiano su due evade" e non tutti risiedono a Castelvetrano

Gio Apr 5 , 2018
  I dati dell’Agenzia delle Entrate parlano chiaro .Un italiano su 2 non paga tasse. Il calcolo è fatto su scala nazionale. L’evasione non è solo un fenomeno meridionale Sconcertante statistica pubblicata dall’Agenzia delle entrate su cui la stampa di regime sta zitta Venti milioni di persone non fanno dichiarazione […]