Castelvetrano: i commissari “confiscano” 21 mazzi di margherite, 46 fiori garofani 20 fiori gerberi ad un commerciante abusivo

Dal Palazzo di Città

Disposta la confisca, per il tramite del dirigente della polizia Municipale di Castelvetrano del corpo del reato tolto ad un ambulante, privo di documentazione e licenza per la vendita di fiori. Il fatto è accaduto lo scorso 29 marzo. Il “furbetto” commerciante di strada che, probabilmente stava cercando di vendere dei fiori per sbarcare il lunario, oltre all’inevitabile sanzione è stato privato delle mercanzie. Non avendo esibito documenti a riguardo i commissari hanno disposto la confisca di margherite e garofani.  modesto il valore della confisca che, teoricamente non dovrebbe superare  i 100 Euro. Dell’abusivo ,non sono state fornite le generalità

 

Fonte : albo Pretorio

Il Circolaccio

condividi su:

Lascia un commento

Next Post

Siena: le Iene querelate dai Pm per il servizio sullo strano suicidio del dirigente di MPS che imbarazza il Pd toscano

Gio Apr 5 , 2018
Dopo la messa in onda dell’ultimo servizio di Antonino Monteleone, una nuova querela alla  trasmissione Intanto la Procura di Genova indaga sulle dichiarazioni di un testimone Un caso davvero strano su cui il Pd e suoi potenti vertici stanno zitti I magistrati di Siena querelano Le Iene dopo l’ultimo servizio di Antonino Monteleone sulla […]