Il Coordinamento Nazionale Docenti della disciplina dei Diritti Umani segnala una data molto importante per la storia dei diritti umani in Italia: il 5 marzo 1943, che segnò l’inizio di una serie di manifestazioni operaie riguardanti i principali stabilimenti industriali del Nord Italia (Fiat di Mirafiori; Grandi Motori; Westinghause; Nebiolo; […]

L’assessore regionale alla Salute Ruggero Razza ha dato seguito alla richiesta della  UILPA Sicilia di inserire i dipendenti pubblici nel piano vaccinale.   A comunicarlo è il segretario generale Alfonso Farruggia che, in una lettera, ringrazia l’esponente del governo Musumeci per avere recepito le istanze del sindacato.   Nel mese di gennaio, la Uil […]

Stupisce il grande pubblico che il maggior numero di immigrati in Italia – oltre il 31% – sia costituito dagli europei rumeni e albanesi; seguono 414mila marocchini, cinesi (289mila) ucraini ( 229mila),   filippini (158mila) indiani (153mila),  bangladeshi ( 139mila), egiziani ( 128mila) e  pakistani  (122mila). E che sia la Lombardia ad ospitarne il maggior numero, oltre il 13%,  su un totale di 5.923.000, […]

Le Associazioni sammaritane “Futuro 2030”, “Passione civica”, “Svoltiamo”, No STIR”, “Movimento civico sammaritano” e l’associazione politico-culturale “S.U.D. per l’Italia” restano increduli dalla ricandidatura di Antonio Mirra a Sindaco della città di Santa Maria Capua Vetere, come dallo stesso dichiarato venerdì sera con un videomessaggio. “La città dei sogni” che ha […]

Il 3 marzo del 1944, alle ore 00:50, si verificò il più tragico incidente ferroviario che l’Europa ricordi: nella galleria “Delle Armi” di Balvano, morirono circa seicento viaggiatori del treno 8017 a causa dell’esalazioni mefitiche sprigionate dalle locomotive a vapore bloccate con i vagoni merci all’interno della cavità sotterranea. Il […]

“La responsabilità di questo silenzio è collettiva. leri il Tribunale del Cairo ha nuovamente rinnovato per 45 giorni la custodia cautelare di Patrick Zaki: ancora nessuna speranza che possa riportarlo presto in libertà. Così dichiara l’ON. FIORAMONTI (MISTO), già Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca. “Rimango veramente senza parole – […]