Partinico, sciolto per mafia il consiglio comunale . il provvedimento del consiglio dei ministri

Il consiglio dei ministri ha deciso lo scioglimento del consiglio comunale di Partinico. Dopo le dimissioni del sindaco Maurizio De Luca il 3 maggio del 2019 era rimasto in carica solo il consiglio comunale.

Il Consiglio dei ministri ha deliberato l’affidamento della gestione del Comune di Partinico (PA), ad una commissione straordinaria per un periodo di diciotto mesi.

Lascia un commento

Next Post

Trappeto, si presenta il libro: I Florio, Regnanti senza Corona.

Mar Lug 28 , 2020
Si terrà sabato 1 agosto 2020 alle ore 18,30, in piazza Umberto a Trappeto, il libro di Vincenzo Prestigiacomo “I Florio Regnanti senza Corona”. L’iniziativa è organizzata dalla sezione BCsicilia “Sebastiano Tusa” di Partinico e dal Comune di Trappeto. Dopo i saluti del Sindaco Santo Cosentino e dell’Assessore comunale alla […]