la napoletana Myrta Merlino: “adesso i siciliani brinderanno per il condono e non pagheranno le tasse”

 

Inaccettabile l’etichettatura della giornalista amica del PD che non ama i siciliani

 

Lei che ha puntato il dito contro le case di Triscina  in una trasmissione di Giletti, nel 2015 è stata processata per abuso edilizio a causa della realizzazione di un terrazzamento, piscina, vasca idromassaggio e altre opere abusive nella sua villa di Cala Grande sull’Argentario. La vicenda si è conclusa nel gennaio 2017 con un non luogo a procedere: i reati sono stati derubricati e prescritti per «sopraggiunta compatibilità paesaggistica». 

Quando gli amici possono, i giudici aiutano

La Merlino non perde occasione  disprezzare i siciliani e sostenere le tesi renziane

È stata la compagna per molti anni  di Domenico Arcuri, amministratore delegato di Invitalia. Un imprenditore  che ha gestito grossi affari e molto vicino a Confindustria e alle banche

Myrta Merlino è una giornalista e conduttrice televisiva nata a Napoli 49 anni fa sotto il segno del Toro (3 maggio 1968). Professionale ed elegante, attualmente è legata sentimentalmente all’ex calciatore Marco Tardelli , simbolo dell’Italia vittoriosa ai Mondiali del 1982. Mediaset l’avrebbe notata e corteggiata, tanto che secondo quanto riportato su Dagospia da Giuseppe Candela, Barbara D’Urso dovrebbe stare attenta: “La conduzione di Myrta Merlino è generalista, più calda delle Annunziata, Panella o Bortone… Non a caso Mediaset ci aveva messo gli occhi per la prima parte della domenica…”, riferendosi a Domenica Live.

Myrta Merlino ha un curriculum di tutto rispetto. Nata da una famiglia di intellettuali, si è laureata in Scienze Politiche con lode. Ha lavorato per il Consiglio dei Ministri della Comunità Economica Europea in ambito finanziario e come giornalista a Il mattino. Dopo l’esperienza della carta stampata è passata ai programmi tv, occupandosi sempre di economia: MixerItalia MaastrichtLa storia siamo noiMister EuroCasa Rai Uno. Nel 2009 passa dalla Rai a La7, prima con Effetto Domino poi con L’aria che Tira che conduce tutt’oggi con successo.

Lascia un commento

Next Post

Caltanissetta: Il guru dell'antimafia Montante cerca di far saltare l'udienza per uscire dal carcere.

Gio Ott 25 , 2018
Montante prova a far saltare l’udienza. I pm: “Sospendere i termini di custodia” La procura blocca il rischio di scarcerazione. Il gup deve decidere entro il 14 novembre  Antonello Montante continua ad essere un imputato fantasma al tribunale di Caltanissetta, non si presenta neanche al secondo appuntamento dell’udienza preliminare in […]