Due Poliziotti morti in una settimana. Coincidenze?

morti  due “poliziotti dei Nebrodi”, Dopo la scomparsa di Tiziano Granata, agente della scorta di Giuseppe Antoci, adesso è deceduto anche Rino Todaro, capo della sezione di polizia giudiziaria del commissariato di S. Agata Militello.

Messina, trovato cadavere a casa l’agente di scorta di Giuseppe Antoci

E’ giallo nel messinese sulla morte di  Tiziano Granata, 42 anni, poliziotto, agente di scorta di Giuseppe  Antoci, l’ex Presidente del Parco dei Nebordi sfuggito a un agguato  mortale. L’uomo è stato trovato senza vita nella sua abitazione di  contrada Sant’Anna tra Brolo e Gliaca di Piraino. Non si conoscono i  motivi del suo decesso. Per chiarire le cause di morte, la Procura di  Patti ha aperto un’inchiesta. Tiziano Granata guidava la macchina su cui viaggiava il  dirigente del commissariato di Polizia che nel maggio 2016 aveva  aperto il fuoco contro i malviventi che avevano organizzato un  agguato, non riuscito, all’ex Presidente del Parco dei Nebrodi,  Giuseppe Antoci.

L’agente è stato trovato morto  nella sua abitazione e ora si cerca di fare luce.

morto anche il secondo poliziotto dei nebrodi

È morto anche il secondo “poliziotto dei Nebrodi”, nell’ambito di una vicenda che comincia ad assumere contorni poco chiari.  Dopo la scomparsa di Tiziano Granata, poche ore fa è deceduto Rino Todaro, capo della sezione di polizia giudiziaria del commissariato di S. Agata Militello. Si dovrebbe trattare di un caso di leucemia fulminante, ma a questo punto gli interrogativi da porre sono numerosi.  Nel giro di pochi giorni sono scomparsi, infatti, per cause apparentemente naturali, due dei migliori investigatori che lavoravano da anni per sconfiggere la mafia dei Nebrodi. Il caso del decesso di Todaro poiché è avvenuto all’ospedale Papardo di Messina è gestito dalla procura peloritana. È già stata disposta l’autopsia.  A questo punto potrebbe porsi un interrogativo sul fatto che possano essere venuti in contatto con sostanze che li hanno uccisi nel giro di pochi giorni. Ma saranno le due autopsie a chiarire tutto.

Fonti: La gazzetta del sud e sicilia informazioni

Il Circolaccio

Maurizio Franchina

Lascia un commento

Next Post

L’uomo di paglia e quello di fumo

Sab Mar 3 , 2018
    Buongiorno Non è la prima volta che in certi ambienti il prescelto per la sua inesistenza finisce per fare le scarpe a chi se ne è valso per tale sua qualità e funzione. Gentiloni, come “omm’e gnente”, come uomo di paglia ha qualità e storia, certo non eccezionali, […]