Politica: le “meritate” consulenze al Senato dei parenti di Schifani

Consulenze e assunzioni del Senato per la nuova e la consuocera di Renato Schifani

Ai parenti stretti una poltrona si trova sempre

La nuora e la consuocera di Renato Schifani, madre e figlia, vengono pagate dal senato per consulenze e attività lavorative.E’ quanto afferma con un titolosparato in prima pagina Il Fatto Quotidiano, il giornale da sempre schierato con il Movimento 5 stelle che oggi attacca l’ex presidente del Senato nonchè uno degli uomini di punta di Forza Italia in Sicilia.

Secondo quanto racconta il giornale Schifani avrebbe utilizzato i fondi dedicati agli ex presidenti del Senato utilizzabili per tenere in vita la propria segreteria personale. Si tratta di circa 17 mila euro al mese che, secondo il Fatto, è uno dei provvedimenti della casta sopravvissuto ai tagli degli ultimi anni.

Questo fondo resta a disposizione degli ex presidenti nei dieci anni successivi alla fine del loro mandato. Otiginariamente era a vita, ma una riforma varata proprio durante il mandato di Presidente di Schifani lo ha ridotto da 23 mila a 17mila euro e da vitalizio a decennale.

Oggi quel fondo viene utilizzato da Schifani per lo stipendio di Federica Terruso, comapgna del figlio e per la madre di lei Manuela Antinelli e, nel 2017, anche per Ugo Zagarella storico collaboratore di Gianfranco Miccichè oggi candidato e probabile prossimo deputato.

L’impiego di questi fondi è perfettamente legittimo e a norma di legge. Sui rilievi etici mossi dal giornale e relativi ai rapporti fra l’avvocato Andrea Schifani, figlio di Renato e Federica Terruso l’ex presidente del Senatio racconta che fu proprio questo incarico a permettere ad Andrea e federica di conoscersi. Insomma non fu lui ad assumere la compagna del figlio ma fu il lavoro a far nascere il rapporto

 

Fonte : Blog Sicilia

Il Circolaccio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Post

Castelvetrano: l'economia , la mafia, la politica e il metodo della "raggera" ispirato da chi?

Sab Feb 24 , 2018
   La teoria della “raggera“ Cercare di capire il tessuto economico di un territorio dove, spesso, politica, mafia e potentati economici sono andati a braccetto non è cosa semplice. E’ necessario sapere  molto di economia, conoscere bene il territorio  e studiare molte carte ,con l’obiettivo di poter capire  come funzionano […]