Regionali, Cuffaro sostiene Sgarbi e si allontana da Musumeci

Regionali, Cuffaro : “sostengo Sgarbi. Musumeci? apprezzo di più Micari”

 

Alle prossime elezioni regionali “sosterro’ Vittorio Sgarbi. Mi ha sempre manifestato stima e vicinanza, si e’ candidato. E io non posso non stare vicino a chi il rapporto con me lo ritiene auspicabile. Se altri pensano il contrario, io per educazione ne sto lontano”. A dirlo in una intervista al Corriere della Sera e’ l’ex governatore siciliano Toto’ Cuffaro. E Musumeci? “Pratico il voto disgiunto – dice Cuffaro -. Speravo che come governatore corresse l’ex rettore Roberto Lagalla. Abbiamo lavorato tanto per lui. Poi Berlusconi, nonostante l’ottimo lavoro di Gianfranco Micciche’, si e’ lasciato convincere da Salvini e Meloni a puntare su Musumeci”. “La nostra lista c’e’ – continua -. E’ quella dove sta Lagalla. La lista di Saverio Romano e Raffaele Lombardo e altri ex di Cantiere popolare o Udc. Io sto con loro. Collegati a Musumeci”, ma “agli amici che mi chiederanno cosa fare consigliero’ Sgarbi che ha pure indicato una bella squadra, da Contrada a Morgan, fino a Valerio Massimo Manfredi”. E aggiunge “Sgarbi lavora per il 3-5%. Nel centrosinistra fanno operazioni inclusive. Accolgono Crocetta, cercando contatti con lo stesso Fava, aprono le porte ad Alfano. Dall’altra parte, porte chiuse. Non e’ un bene se si vuole vincere”. Il problema e’ solo Musumeci? “Tutti gli altri, da Forza Italia in giu’, credono che noi siamo un apporto importante. Ma lui finisce per fare scappare tanti. No ad Alfano e no perfino a Fabrizio Ferrandelli”, alla fine “apprezzo di piu’ l’inclusivo Micari che l’esclusivo Musumeci”.

Fonte :(ITALPRESS).

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Post

Economia: Manovra, spunta la rottamazione-bis delle cartelle. Fattura elettronica anche tra privati

Lun Set 11 , 2017
Secondo alcune fonti governative , la  manovra 2018 potrebbe riaprire i termini per la rottamazione delle cartelle esattoriali.     Seconda chanche a 400mila contribuenti Il pacchetto fiscale, come lo scorso anno, potrebbe vedere la luce con un decreto ad hoc parallelo e di fatto collegato alla legge di bilancio […]