La Cidec Sicilia promuove i talenti letterari, sabato 18 gennaio a Palermo il poeta Antonino Schiera presenta la raccolta “meditare e sentire”

Uno spazio dedicato alla promozione dell’editoria e alla valorizzazione dei talenti letterari siciliani, voluto dalla Confederazione Italiana Esercenti Commercianti per ribadire la centralità dei libri e della cultura nel tessuto sociale contemporaneo.

Il primo appuntamento dell’anno con gli autori si terrà sabato 18 gennaio con Antonino Schiera, apprezzato autore palermitano, che presenterà la sua nuova silloge poetica dal titolo “Meditare e sentire” pubblicata da “Il Convivio Editore”.

Per Schiera, si tratta della terza raccolta di versi, dopo i consensi ottenuti con “Percorsi dell’anima” e “Frammenti di colore”, rispettivamente pubblicate nel 2013 e nel 2016 da Europa Edizioni ed Edizioni La Gru, all’insegna di un percorso letterario che si evolve attraverso la scelta sempre più accurata delle parole, sapientemente utilizzate per descrivere l’universo emotivo e sentimentale dell’autore, che predilige i temi legati alla natura e all’amore come motore di ogni forma di vita.

Con l’autore, dialogherà la giornalista Marianna La Barbera, responsabile dell’ufficio stampa della CIDEC Sicilia; in qualità di relatrice, interverrà la poetessa Giovanna Fileccia.

L’iniziativa si terrà a partire dalle 17:00 a Palermo presso la sede della Confederazione, in via Gabriele Bonomo 44 (nei pressi della Camera di Commercio) e si aprirà con i saluti del presidente regionale Salvatore Bivona, alla guida dell’organizzazione di categoria in Sicilia.

 “La CIDEC – spiega Bivona – ritiene prioritario il ruolo dell’arte in tutte le forme nell’ambito dei processi di sviluppo che investono la società: nessuna crescita è possibile senza cultura, perché essa genera economia e forme di occupazione innovative”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Post

Strade colabrodo e rattoppate. E' una Sicilia da terzo mondo

Gio Gen 16 , 2020
di Antonio David – Sembra una situazione che sia successa da qualche giorno ma, in realtà sono sempre vissute da qualche decennio in Sicilia terra bella da vedere nei suoi aspetti culinari, di arte e cultura ma, tagliata in due o più tranche per i trasporti sia di viabilità interna,esterna […]