L’Associazione CODICI sul mantenimento reparti Ospedale di Castelvetrano

ALL’AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI TRAPANI
Pec direzione.qenerale@pec.asptrapani,it

ALL’ASSESSORATO REGIONALE ALLA SALUTE – PALERMO
Pec assessorato.salute@certmail.regione.sicilia.it …

AL SIG. SINDACO DEL COMUNE DI CASTELVETRANO
PeC sindacolOpec,comune.castelvetrano.to. it – protocollo@pec.comune.castelvetrano.tp.it,

Le associazione CODICI – CENTRO PER I DIRITTI DEL CITTADINO,
CODICI SICILIA, CODICI AMBIENTE e CODICI SALUTE, Delegazioni di
Castelvetrano vla Milazzo 16, avente come finalità la tutela della salute in ogni suo aspetto e l’erogazione dei servizi pubblici secondo standard di qualità ed efficienza


premesso


nel comunicato stampa dell’8 u.s. del Sindaco di Castelvetrano si legge che:

Nella giornata di ieri sono stato contattato telefonicamente. presso il mio uffcio dì Gabinetto, dall’Assessore regionale alla salute Ruggero Razza il quale ha voluto direttamente rassicurarmi sulla questione ospedale. Come più volte sottolineato da questa amministrazione pentastellata castelvetranese, il parere negativo dato all’atto aziendale dei servizi ospedalieri dell’Asp. durante l’assemblea provinciale dei sindaci dei Comuni che si è tenuta a settembre ha dato alla fine i suoi frutti. Un NO SECCO E CONTRARIO ESPRESSO in 11 pagine DI MOTIVAZIONl FORTI E VALIDE contro un atto che vedeva privato il nostro nosocomio di reparti importanti. Ciò a dimostrazione che la strada intrapresa non era sbagliata ma giusta e lungimirante. Anzi è stato proprìo questo parere contrario e controcorrente a fare la differenza e a stoppare in parte l’iter regionale intrapreso dall’Assessorato. L’assessore quindi ha voluto direttamente rassicurarmi che il REPARTO DI RIANIMAZIONE resterà a Castetvetrano, che sono stati incrementati nel tempo i posti letto e le unità operative e che la Comunità quindi conserverà qli analoghi servizi. Ha inoltre aggiunto che a tali parole sarebbe seguito un comunicato informativo da parte del Direttore Generale Avv.to Damiani comunicato che verrà pubblicato, si auspica a giorni. ln attesa quindi di tale conferma scritta non arretrando di un centimetro su quello che è e sarà I’impegno a difesa dell’ospedale del Belice I’appuntamento rimane per sabato 11 qennaio c.a.. gìorno in cui è stato fissato un Consiglio Comunale aperto a Castelvetrano per discutere tutti insieme e alla presenza di alcuni dei portavoce del M5S, sia alla Regione che al Parlamento nazionale impegnati anch’essi nella difesa dell’ospedale riguardo tale tema che sta a cuore alla cittadinanza tutta  così come all’Amministrazione comunale che la rappresenta che la situazione reale dell’Ospedale di Castelvetrano, stante il rilevante bacino di utenza interessato, dev’essere risolta e chiarita in tempi brevissimi e pertanto debbono evitarsi, nella maniera più assoluta, strumentalizzazioni che non farebbero altro che pregiudicare il lavoro sinora svolto da coloro che sono effettivamente informati della questione;
che la telefonata dell’assessore Razza al sindaco di Castelvetrano necessita
urgentemente di un documento ufficiale da parte della Regione che confemi la permanenza dei reparti interessati (rianimazione ed altri) presso il nosocomio di Castelvetrano;

invitano


il sindaco di Castelvetrano e il Direttore dell’Asp di Trapani a richiedere tale
documento agli Organi competenti ad emetterlo e ciò per mettere la parola ” fine ” ad una situazione che arreca ulteriori disagi all’intera comunità e per evitare che la questione ” Ospedale di Castelvetrano ” venga strumentalizzata ad altri fini che non siano quelli della salvaguardia della salute delle persone


sollecitano


i destinatari della presente a mantenere i reparti ed i servizi del nosocomio secondo standard di efficienza e qualità con risorse umane (personale sanitario e parasanitario) e tecnologiche (apparecchiature ed altre attrezzature sanitarie ) adeguate e ciò nel rispetto delle leggi e circolari ministeriali che regolano la materia.


avvisano


che in mancanza le scriventi Associazioni attiveranno la procedura di ” accesso agli atti ” per la tutela dei diritti e degli interessi degli utenti

Visualizza la Lettera Originale

 

Lascia un commento

Next Post

Ven Gen 10 , 2020
La collana editoriale “coup de foudre” della “Aulino editore” inizia il 2020con la pubblicazione di un racconto di uno dei più grandi scrittori italiani.Si tratta di “Le oche volano” di Luigi Malerba. Luigi Malerba (Berceto 1927- Roma 2008) scrittore di romanzi e racconti, sceneggiatore per il cinema, la televisione, la […]