Silipo, debutto e gol. Palermo 3-1 al Marsala

di Antonio David

Pessime condizioni del campo oggi al Barbera di Palermo ove i rosanero affrontano il Marsala per l’ennesimo derby di categoria. In attacco il trio delle meraviglie con Ricciardo, Felici e Ficarrotta per tentare di mantenere il passo e, i tre punti di distanza dal Savoia a quota 38. 

Circa 300 i tifosi al seguito della squadra di Terranova, allenatore degli azzurri che attualmente si trovano in zona play-out e sperano quanto prima di allontanarsi da una posizione non delle migliori. Giocano senza timori gli ospiti con i rosanero che sembrano accusare le festività natalizie con alti e bassi e occasioni che arrivano anche con Ricciardo e Ficarrotta, in aggiunta al portiere ospite Russo che, non sembra essere in giornata di grazia.

Rigore non dato ai padroni di casa che, mettono in conto l’ennesimo gol annullato in un finale di primo tempo in crescendo infatti, arriva al ’48 il gol su penalty assegnato giustamente ai padroni di casa e realizzato da Mauri. Ripresa che vede subito il rigore sacrosanto anche per gli ospiti con l’ingenuita’ di Pelagotti che affonda l’avversario e mette il palermitano Balistreri di portare in parità la gara.

Fischi da tutto lo stadio per l’allenatore Pergolizzi che mette in campo il neo acquisto Silipo per togliere il migliore in campo Felici. Spingono sull’acceleratore i rosanero e dopo un’azione corale Langella la mette dentro, dopo una ribattuta del portiere Russo. La partita si chiude a pochi minuti dalla fine con un eurogol Silipo che debutta alla grande realizzando il 3-1 finale.

 

 

 

 

Lascia un commento

Next Post

Ricorrenza omicidio Piersanti Mattarella

Dom Gen 5 , 2020
Il Coordinamento nazionale docenti della disciplina dei diritti umani intende ulteriormente sottolineare l’importanza delle figure di Piersanti Mattarella, presidente della Regione Sicilia, barbaramente ucciso dalla Mafia il 6 gennaio del 1980 e Peppino Impastato, il cui compleanno ricorerrebbe giorno 5 gennaio, se non fosse stato assassinato in un attentato per […]