Palermo, tutti Felici e….contenti

Bada al sodo il Palermo nella 14°esima giornata di campionato di serie D del girone I.  Trasferta, contro il Giugliano e senza il suo bomber Ricciardo che parte dalla panchina. Rosanero che continuano il loro cammino e rimangono concentrati nel loro intento e nella loro filosofia di gioco. Squadra rognosa il Giugliano che nella prima parte tenta di limare il gioco offensivo e con il loro portiere che spicca su tutti con una prestazione maiuscola. Palermo che passa in vantaggio con Felici giocatore che sta dando tante soddisfazioni ai tifosi e che sta maturando nelle prestazioni di partita in partita.

Anche nella ripresa continua il pressing rosanero che tenta in tutti i modi  di chiuderla con un Giugliano che indietreggia e non mantiene più il suo sistema di gioco aprendo e lasciando spazi al Palermo. Entra Ricciardo nel finale di partita per tentare il raddoppio e portare a casa il risultato. Occasioni che non sono mancate e raddoppio mancato per sfortuna e inasettezza nei passaggi. Partita però che si chiude con un sol gol ma basta per aggiungere altri tre punti nella classifica, che si evidenzia giornata dopo giornata.

 

Antonio David

 

Lascia un commento

Next Post

Bilancio 2020/2022, la Giunta approva in tempi record, Sindaco De Luca: “Chiuso i conti con il passato, puntiamo a rendere Messina fiore all’occhiello dei Palazzi Municipali”

Dom Dic 1 , 2019
Messina, 01/12/2019: Con una serrata tabella di marcia dettata dal Sindaco, on. Cateno De Luca, stamattina la Giunta comunale ha approvato il Bilancio di Previsione 2020-2022 per un valore complessivo pari a 830 milioni di euro. Un traguardo storico per una città abituata ad approvare a dicembre di ogni anno il bilancio di previsione dell’anno in corso. Non è la […]