Al Barbera gioco e personalità del Palermo. Tre punti contro gli irpini del San Tommaso

Dopo 120 giorni il Barbera ospita una gara ufficiale .

Lo fa con il San Tommaso squadra irpina che è arrivata a Palermo consapevole che i rosanero saranno la squadra da battere per un campionato difficile e insidioso.

Così è stato per gli ospiti che hanno sofferto sin da subito la folata dei rosanero , vogliosi di mettersi in luce sin da subito.

Ha trovato i suoi bomber il Palermo di Pergolizzi, con Ricciardo (doppietta) oggi, e Lucera la settimana scora.

Due giovani che certamente faranno del bene a Palermo così come  Kraja ingol e  l’ultimo arrivato Ficarrotta, Santana sempre vivo e pimpante per un 3-0 parziale che ha fatto ben sperare .

Il Palerno ha pensato che  con i tre gol avesse già archiviato la pratica ma, gli irpini accorciano le distanze con un bel gol da fuori area e con un’autorete e chiude la gara sconfitta per 3-2.

Gioco, vivacità soprattutto nel primo tempo e belle speranze per i giovani rosanero. Il Presidente Mirri ha seguito la gara assieme ai circa diecimila abbonati e altri cinquemila tifosi, che hanno applaudito e incitato i suoi beniamini per l’intero incontro .

Altri tre punti dunque e Palermo che si porta in testa alla classifica dopo due giornate assieme all’Acireale.

Domenica prossima in trasferta contro il Roccella che ha pareggiato oggi in trasferta contro il Biancavilla. 

Partita dopo partita i rosanero devono costruire il loro cammino e continuando così le speranze potrebbero arrivare anticipatamente ma, forse è meglio .,…non pensarci  !

 

Antonio David

 

Lascia un commento

Next Post

problematiche insegnanti fuori sede

Dom Set 8 , 2019
Il Coordinamento nazionale dei docenti della disciplina dei diritti umani, continua a ricevere da giorni sul proprio indirizzo di posta elettronica tanti contributi attinenti ai molteplici disagi dei docenti fuori sede. Intendiamo proporre la lettera aperta pervenuta da parte della prof.ssa Antonella Trovato su segnalazione della prof.ssa Anna Dorotea Privitera, […]