Palermo: muore, dopo una lunga malattia, la compagna Maria Fasolo, moglie di Antonello Cracolici e militante del PCI siciliano fin dai tempi di Pio La Torre

E’ morta dopo aver combattuto strenuamente contro una malattia Maria Fasolo, moglie di Antonello Cracolici, esponente e parlamentare regionale del Pd. Aveva 59 anni.

È stata dirigente del Pci, del Pds, dei Ds e infine del PD siciliano. Il suo impegno, da convinta animalista e per la difesa dei diritti dei minori, è sempre stato portato avanti con passione e determinazione. Era cresciuta politicamente nel periodo aureo della sinistra siciliana. Quella sinistra di giovani degli anni 70 che conobbero grandi leader come Achille Occhetto , Luigi Colaianni, Pio La Torre ed Emanuele Macaluso. 

Tempi in cui la sinistra siciliana e i comunisti in particolare, si distinguevano per la preparazione politica e l’impegno vero contro la criminalità organizzata e lo strapotere della DC di Lima. Fu la stagione che portò i comunisti siciliani a rappresentare con dignità e fermezza  il proletariato siciliano secondo la linea di Enrico Berlinguer

Lascia il marito, Antonello e la loro figlia Diana.

Ad Antonello Cracolici, il cordoglio del blog il Circolaccio

Lascia un commento

Next Post

Sequestro dei beni al deputato Savona, il Gip annulla parte del provvedimento

Gio Apr 18 , 2019
Il Gip ha accolto la richiesta di dissequestro per tre dei cinque fatti ipotizzati. PALERMO – Il Tribunale del Riesame di Palermo ha parzialmente annullato il sequestro operato nei confronti di Riccardo Savona. Lo rendono noto gli avvocati Salvatore e Giada Traina e l’avvocato Manuela Gargano. Il decreto del Gip, che aveva […]