Selinunte e il ” porto barzelletta abusivo” su cui nessun magistrato ha mai indagato

 

 

Ormai quelli della redazione di ” Striscia” si ” scompisciano ” dal ridere quando la Petix manda servizi sul presunto porticciolo. E come se la ride la redazione di Striscia , se la ridono milioni di italiani. Non ridono invece, i pescatori di Marinella e i tanti castelvetranesi che devono sopportare l’ ennesima umiliazione nazionale su u a vicenda a dir poco grottesca. Quante volte articoli di giornali e blog locali hanno messo in evidenza le assurde vicissitudini del porticciolo di Selinunte? Molte. Nello stesso servizio della Petix vengono richiamati gli articoli di alcuni blog. Noi, per correttezza, diciamo che anche la carta stampata e alcune televisioni locali hanno più volte denunciato pubblicamente le vergogne di questo riparo di barche. Anche il nostro blog da quando ha aperto i battenti nel luglio del 2017, ha scritto, documenti alla mano dell’ assurdo sperpero di denaro pubblico per sistemare il porticciolo. La parte piu’ corposa dei costi per ripulire e risolvere e’ stata gestita dall’  amministrazione Pompeo e dal dirigente Giuseppe Taddeo inventore della soluzione del buco , costata 300 mila Euro. Fino al marzo 2012 , l’ ex sindaco Gianni Pompeo , insieme al dirigente Taddeo , lavoro per motivi di somma urgenza , a ditte locali, una delle quali è poi finita nell’ operazione ” Ebano” . Anche gli strani lavori fognari avvengono in quel periodo.Anche con Errante si continua a spendere soldi. Errante si fa convincere da un progetto con la Tunisia per il recupero della posidonia. ViAggi e incontri a go go. Risultato? E’ arrivata una super macchina che riusciva solo a recuperare due carriole al giorno quando ne necessitavano conteiner interi.  Insomma, un disastro su tutta la linea, una montagna di soldi pubblici spesi e il risultato? Fare ridere tutta Italia. Come è possibile, ci chiedismo che nessun PM abbia aperto un fascicolo su questa vicenda ? Qui i milioni di Euro nel corso degli anni sono stati spesi e con evidente negligenza. Eppure , ad oggi , i responsabili di questo disastro se la ridono alla faccia di tutti noi.

Salvo Serra

Il Circolaccio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Post

Palermo:così Caputo ingannava gli elettori. “Sono convinti che sono io in lista”

Gio Apr 5 , 2018
  Ecco le telefonate dell’ex deputato ai domiciliari. In corso un’indagine più ampia. I pm: “Associazione a delinquere” Lega e voto di scambio, l’inchiesta fa tremare centinaia di candidati non solo in Sicilia Le promesse, il voto di scambio, sono metodiche diffuse . In sicilia dovrebbero essere indagati per facili […]