Il Pd a Marsala riparte da Paolo Ruggirello. Gucciardi piazza Orrù e Angileri

L’operazione “anti tranchida” nel Pd , riesce ai “gucciardiani”. L’ex amico di Papania, cerca di far quadrato e  a Trapani piazza i suoi seguaci. Il suo pupillo Marco Campagna di Castelvetrano andrà a camera.

La novità più clamorosa delle ultime ore è la candidatura di Pamela Orrù alla Camera, nel collegio uninominale Marsala-Trapani. Fino a qualche giorno fa, si pensava che la senatrice sarebbe stata messa nelle condizioni di confermare il proprio seggio a Palazzo Madama, ma i cambiamenti innescati da Roma in giù stanno determinando a catena numerosi scostamenti rispetto alle previsioni dei giorni scorsi, quando si riteneva che all’uninominale sarebbe andato Domenico Venuti o, in alternativa, un candidato marsalese (il nome che circolava era quello di Anna Maria Angileri). Proprio l’assessore alla pubblica istruzione della giunta Di Girolamo ha ottenuto allo sprint l’inserimento al numero due della lista del collegio plurinominale per la Camera. Al posto di Pamela Orrù, la casella dell’uninominale per il Senato sarà riempita da Paolo Ruggirello, che dovrebbe essere anche al numero 3 nella lista del proporzionale (sempre per Palazzo Madama).

Fonte :Itaca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Post

Durante il Regno delle Due Sicilie Palermo era pulita e a Napoli c’era la raccolta differenziata del vetro

Dom Gen 28 , 2018
Oggi, pur pagando una salatissima tassa dei rifiuti, Palermo, Napoli e ormai purtroppo la quasi totalità dell’Italia sono sporche. Ma ci fu un tempo, durante il Regno delle Due Sicilie, in cui il servizio di pulizia delle due città funzionava benissimo. E erano previste pene severe per chi sporcava. E […]