Caso De Luca, restituiti anche i beni, ” sono vittima di certa mafia giudiziaria”

 

Le notizie che giornali e giornalisti dell’antimafia complottista e carrierista non danno

Alla faccia loro ,stasera De Luca  sarà ospite dalle ore 21.50 circa de La 7 trasmissione “Non è l’Arena” condotta dal giornalista Massimo Giletti.

In studio ospiti: l’on. Cateno De Luca, il prof. Carlo Taormina, i giornalisti Luisella Costamagna e Davide Parenzo e l’on. Daniela Santanche, in collegamento Antonio Di Pietro.

lL Tribunale del Riesame di Messina (presidente Francesco Antonino Genovese) ha annullato l’ordinanza che disponeva i domiciliari per Cateno De Luca e Carmelo Satta, arrestati l’8 novembre e liberati dallo stesso giudice per le indagini preliminari lunedì scorso, all’esito dell’interrogatorio di garanzia.

Il collegio del Riesame ha accolto il ricorso del deputato, e annullato il provvedimento.

Annullati anche i sequestri per un milione 750 mila euro e la misura adottata lunedì scorso dal Gip Carmine De Rosa, ovvero il divieto di ricoprire cariche apicali negli enti coinvolti nell’inchiesta, ovvero il Caf Fenapi e le altre società di servizi collegati.

 De Luca  :”Si conferma che anche questo è stato un complotto di certa mafia giudiziaria che continua a sporcare il lavoro dei tanti magistrati onesti che anche nel Tribunale di Messina combattono gli illeciti spesso senza i giusti supporti dello Stato. A quanto pare la l’arresto mio e di Satta è illegittimo. Ci sono stati restituiti tutti i beni. Significa che il teorema della Procura era un vero complotto”.

Lo dice su Facebook il deputato regionale dell’Udc, Cateno De Luca, dopo la decisione del Tribunale del Riesame che ha annullato tutte le misure cautelari a suo carico, compreso il sequestro.

Fonte : Tempo Stretto

Il Circolaccio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Post

Leopolda, la star è Minniti. "Continuerò a sostenere Renzi". Il Ministro "tradisce" D'Alema

Dom Nov 26 , 2017
Il segretario non vuol parlare di alleanze. In platea i vip si defilano Il Ministro Minniti non ci pensa due volte a salvare la sua poltrona e si butta tra le braccia di Renzi Firenze, 26 novembre 2017 – No, le alleanze no. Alla Leopolda otto, si lotta per tutto (dai diritti […]