Sanità: altro disastro del Governo Crocetta- Gucciardi chiude per insetti la Terapia coronarica del Civico

Chiude reparto Terapia coronarica del Civico per la presenza di insetti. Inchiesta aperta dopo il video e la morte del paziente di Pneumologia

Lo strano silenzio della stampa”amica” di Gucciardi sui disastri in sanità

La Procura di Palermo apre un’inchiesta

Dopo il caso eclatante di appena cinque giorni fa nel reparto di Pneumologia,inviato a Repubblica Palermo con un video e i segnalati in Malattie respiratorie e Ginecologia, adesso tocca ai pazienti del reparto di Terapia intensiva coronarica dell’ospedale Civico , che ha chiuso i battenti a causa dell’infestazione di insetti. Ricoverati trasferiti nel reparto di Anestesia e rianimazione.L’azienda avrebbe chiesto di dirottare in altre strutture ospedaliere i malati che arrivano a bordo delle autoambulanze del 118.

Uno scandalo quello degli insetti in corsia che era stato ripreso da un paziente, Vincenzo Oliveri, 70 anni per quasi due mesi è rimasto ricoverato nel reparto di Pneumologia del Civico di Palermo. E con lo smartphone, sostengono i suoi parenti, ha documentato

l’assalto delle formiche in corsia, i sanitari rotti nei bagni, le porte danneggiate. Le sue segnalazioni inviate anche alla redazione di Repubblica Palermo hanno portato a un blitz dei carabinieri del Nas, che hanno imposto ai vertici dell’ ospedale di correre ai ripari.Dopo tre settimane dalle dimissioni dal nosocomio, Oliveri, come ha riportato il quotidiano, è morto nel reparto di Rianimazione di un altro ospedale, il Cervello dove è arrivato in ambulanza in condizioni disperate. I familiari hanno denunciato “le precarie condizioni igienico sanitarie del reparto del Civico ed errori terapeutici che avrebbero fatto precipitare le condizioni di salute del loro congiunto.E il direttore sanitario Trizzino aveva sottolineato come erano state eseguite già tre disinfestazioni e a settembre l’ospedale era stato controllato dai carabinieri dei Nas ma non avevano riscontrato la presenza di formiche.

Intanto la Procura di Palermo ha aperto da giorni un’inchiesta, l’indagine, condotta dal pm Francesco Gualtieri, ha portato a indagare dodici medici.

 

Fonte: Siciliainformazioni

condividi su:

Lascia un commento

Next Post

Regionali: Rosy Bindi chiede il certificato penale ai candidati

Mer Ott 11 , 2017
Elezioni regionali e liste pulite, la Commissione Antimafia chiede carichi pendenti candidati Nell’ambito del monitoraggio dell’Antimafia sulle liste dei candidati in vista delle regionali in Sicilia del 5 novembre, in due comuni sciolti per mafia e nel municipio di Ostia, la presidente della Commissione parlamentare antimafia Rosy Bindi ha annunciato […]