Castelvetrano:i commissari ” commissariano ” la burocrazia comunale

I commissari intervengono sulla macchina burocratica comunale che da decenni gestisce insieme alla politica, il comune di Castelvetrano. Cosa cambia con l’arrivo di cinque nuovi super burocrati che andranno a comporre la squadra a sostegno della Commissione Straordinaria?

Il punto non e’ solo questo. Pare che i commissari intendano ridurre gli eccessivi costi del personale, addirittura con la possibile richiesta di declassare il comune ,in guisa tale da ridurre notevolmente il numero di dirigenti e inserendo i capi ripartizione che avrebbero un costo assai inferiore per l’ Ente. Se i commissari intederanno cambiare l’ organizzazione del personale con un livello inferiore  per il comune molte cose cambieranno. La ” pacchia ” delle posizioni organizzative che ,con il sindaco Pompeo ,arrivarono a 30 per un comune che supera di poco  i 30 mila abitanti, avra’ termine con un notevole risparmio per le casse comunali. L’ elevazione del comune ad una classe superiore risale ad oltre 25 anni fa e ha consentito la nomina di dirigenti e posizioni organizzative.

Adesso arrivano  altri funzionari

Sono figure di funzionari “sovraordinati” che seppur in servizio presso altri Enti, sono stati temporaneamente trasferiti presso il Comune di Castelvetrano, su richiesta del dr. Salvatore Caccamo e con il nulla osta del Ministero dell’Interno per affiancare le figure apicali del Comune e fungere da raccordo tra i dirigenti, il personale in servizio ed i componenti della Commissione. In pratica saranno dei funzionari, che non avranno una vera e propria funzione dirigenziale ma che sostanzialmente andranno a coordinare i vari settori andando ricoprire gli incarichi che erano ad appannaggio delle cosiddette Posizioni Organizzative, dipendenti comunali che avevano assunto nel tempo ruoli di funzionari con aggravio di costi anche per l’Ente. Arrivarono ad essere una trentina sotto l’amministrazione Pompeo, poi ridotti a circa 20 da Errante che ora andranno a scadenza naturale tra meno di un mese e non saranno rinnovate.
Si tratta del Dr. Gioacchino Guarrera che si occuperà di finanze e tributi, con il delicato compito di riorganizzare uffici che sono il cuore pulsante dell’amministrazione e con il via ad una forte azione di recupero dei tributi evasi dai cittadini inadempienti, dell’Ing.Giuseppe Vitale che si occuperà di urbanistica e territorio, a lui quindi toccherà la patata bollente delle procedure per avviare le demolizioni delle case a Triscina, dell’Ing. Giuseppe Rizzo che andrà ad occuparsi della riorganizzazione del delicatissimo e nevralgico settore dei Lavori Pubblici, ed infine del dr. Giuseppe La Manno che dirige il corpo di polizia provinciale a Palermo e che a scavalco andrà a coordinare anche il settore della Polizia Municipale, con il dichiarato obiettivo di portare il maggior numero possibile di Vigili sulle strade del territorio.
I predetti funzionari saranno presentati alla cittadinanza nel corso di una conferenza stampa che si terrà nei prossimi giorni, come anticipatoci dal dr. Caccamo, ma nel frattempo hanno cominciato a prendere dimestichezza con i nuovi incarichi tenendo incontri con il personale e con le rappresentanze sindacali al fine di illustrare le loro metodologie ed avviare un percorso virtuoso in tutti i settori dell’Ente.
Non si è ancora insediato, poiché la nomina risale soltanto a ieri, il nuovo Segretario Generale del Comune. Si tratta della Dott.ssa Rosalia Di Trapani, nata a Palermo, con significative esperienze di lavoro in numerosi Comuni della Regione Siciliana e una qualificata competenza giuridico-amministrativa che attestano l’idoneità dell’interessata a ricoprire l’ufficio di Segreteria del Comune di Castelvetrano.

Lascia un commento

Next Post

Regionali: Crocetta non molla e il PD va in confusione

Mar Ago 22 , 2017
Il Governatore Crocetta pronto a chiedere i voti per un secondo mandato IL PD da Roma indica il deputato Faraone che in Sicilia ha molti deputati dalla sua, compreso Ruggirello. Il partito Democratico  in Sicilia come la vecchia DC spaccato in tante correnti e con i capi preoccupati a salvare […]