M5S, VERDI E LISTE CIVICHE A LAVORO PER I SAMMARITANI

Ieri si è svolta un’importante riunione organizzativa delle liste e dei candidati che hanno supportato la candidatura a Sindaco di Raffaele Aveta. È stata un’occasione utile per effettuare un’analisi del voto e presentare i consiglieri comunali eletti, oltre a Raffaele Aveta, Danilo Talento e Italo Crisileo. Tutti i partecipanti hanno ribadito l’impegno a portare avanti, con forza e determinazione, le tematiche trattate in campagna elettorale. “Abbiamo raggiunto un risultato ragguardevole- ha dichiarato Raffaele Aveta– grazie al supporto di centinaia di cittadini che hanno creduto nel nostro progetto, cittadini che non deluderemo, servendo con dedizione ed onore la nostra città. In Consiglio comunale porteremo mozioni, istanze, interpellanze, interrogazioni e ogni proposta utile per determinare un cambio di rotta della politica sammaritana. Saremo fieri oppositori di questa amministrazione qualora necessario, ma anche propositivi e costruttivi nell’interesse del popolo sammaritano. Continueremo a coinvolgere, come abbiamo sempre fatto in questi mesi, esponenti politici nazionali per svolgere con maggiore forza il nostro ruolo di opposizione in città. A tal riguardo, un ringraziamento particolare va al Movimento 5 Stelle, nella persona del Senatore Agostino Santillo che, nella sua qualità di Facilitatore Regionale, ha supportato con determinazione la nostra campagna elettorale. Un grazie al Presidente Giuseppe Conte per averci onorato della sua presenza il 26 settembre e per essere stato il protagonista della più grande manifestazione politica cittadina degli ultimi 30 anni.  Sono sicuro che con il supporto dei Portavoce e dei riferimenti territoriali del Movimento 5 Stelle, il nostro lavoro di consiglieri comunali potrà generare ottimi frutti per la nostra città e per il territorio provinciale”.

 

condividi su:

Next Post

Iniziativa per commemorare il 16° anniversario dell'omicidio di Francesco Fortugno

Ven Ott 15 , 2021
Il Coordinamento Nazionale Docenti della disciplina dei Diritti Umani intende ricordare la figura di Francesco Fortugno, assassinato dalla ‘Ndrangheta il 16 ottobre del 2005, mentre si recava al seggio delle primarie dell’Ulivo nell’androne di Palazzo Nieddu del Rio in corso Vittorio Emanuele a Locri. Fortugno era un medico che ricopriva […]