Busetta (Unità Siciliana-LeApi): il vuoto è nella mente di chi non conosce il progetto e il ruolo del ponte

“Il ponte sullo Stretto non è un’opera faraonica destinata a collegare il vuoto con il vuoto – dichiara Pietro Busetta, coordinatore per la provincia di Palermo di Unità siciliana-Le Api – Il vuoto è quello proprio di chi, non solo rimane ancorato a posizioni ideologiche superate, ma non sa neppure che anche il governo nazionale ha finalmente preso atto della necessità di realizzarlo.

Chieda scusa, la senatrice De Petris, agli abitanti  due Regioni come la Calabria e la Sicilia, che hanno un patrimonio di storia e cultura lungo secoli e insieme raggiungono i 7 milioni di abitanti, tanto che,  se fossero uno stato, sarebbero tra i primi dieci Paesi d’Europa.

E, già che c’è, si informi meglio sul Ponte.  Scoprirà un’opera fondamentale per il Paese, che potrebbe realizzare quella piattaforma logistica del Mediterraneo, per adesso solo una pia illusione – conclude Busetta

condividi su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Post

In ricordo della tragedia del volo Dc 8 Alitalia I-DIWB, AZ112 2021

Mar Mag 4 , 2021
Il Coordinamento Nazionale dei Docenti della disciplina dei Diritti Umani, in occasione dell’incidente del volo aereo in partenza da Roma Fiumicino e diretto a Palermo Dc 8 Alitalia I-DIWB, AZ 112, avvenuto il 5 maggio 1972, ritiene fondamentale sensibilizzare le comunità educative sul tema della ricerca della verità come viatico […]