Pescherecci sequestrati. Il consiglio di presidenza dell’Ars assegna 2.000 euro ad ogni famiglia dei pescatori di Mazara del Vallo sequestrati in Libia.

Pescherecci sequestrati. Il consiglio di presidenza dell’Ars assegna 2.000 euro ad ogni famiglia dei pescatori di Mazara del Vallo sequestrati in Libia.
Micciché: “Il governo nazionale invii un diplomatico per accertare lo stato di salute dei nostri connazionali”


“Questa mattina ho sentito telefonicamente tutti i membri del Consiglio di presidenza dell’Assemblea regionale siciliana e abbiamo deciso di deliberare un contributo di 2.000 euro per ogni famiglia dei 18 pescatori di Mazara del Vallo, sequestrati in Libia da oltre un mese”.

Lo ha comunicato il presidente dell’Ars, Gianfranco Micciché, che ha esortato il premier Conte a mettere in atto ogni iniziativa utile per la liberazione degli ostaggi.

“A questo punto – ha aggiunto Miccichè – chiedo che il governo italiano si adoperi immediatamente, anche inviando un diplomatico, qualora lo ritenesse opportuno, per ottenere notizie certe sullo stato di salute dei nostri connazionali”.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Post

PREMIO ANNUALE ECCELLENZE D'IMPRESA -Milano Teatro Manzoni

Sab Ott 17 , 2020
Eccellenze d’Impresa 2020: Caffè Borbone vince la sesta edizione CAIRO: AIUTARE LE AZIENDE CON MAGGIORE POTENZIALE “Le aziende italiane soffrono da tempo di carenza di liquidità che la pandemia ha ulteriormente aggravato. Se si riuscisse a finanziarle mettendo a loro disposizione la grande quantità di risparmio che giace nei conti […]