L’inchiesta ‘Aegades’ a Favignana ,revocati i domiciliari a Pagoto

TRAPANI – Revocati gli arresti domiciliari al sindaco di Favignana, Giuseppe Pagoto, indagato nell’inchiesta ‘Aegades’. Pagoto era finito ai domiciliari il 17 luglio nell’ambito dell’inchiesta della procura di Trapani, portata avanti con l’ausilio della guardia di finanza, che ipotizza, tra gli altri, i reati di corruzione peculato e falso ideologico in atti pubblici. Il gip del tribunale ha disposto l’obbligo di dimora a Trapani, Erice o Valderice. Revoca dei domiciliari anche per l’ex vice sindaco Vincenzo Bevilacqua, che avrà l’obbligo di dimora nei comuni di Trapani o Erice.

Lascia un commento

Next Post

Servizio Igienico sanitario per alunni disabili, Sindaco De Luca (Messina): “Da Musumeci spettacolo indecoroso. Se entro questa settimana non cambierà nulla marceremo su Palermo”

Lun Lug 27 , 2020
“Non ci sto a speculare sulla pelle dei bambini e dei ragazzi speciali. I loro diritti sono insindacabili. Non posso accettare che la politica dei palazzi palermitani, ben pagata e osannata calpesti tali inviolabili diritti che coinvolgono non solo i disabili ma anche le loro famiglie, in preda allo sconforto […]