Coronavirus, ecco quello che si potrà fare nella Fase 2

Sì agli incontri con i familiari più stretti, alla ripresa delle attività sportive anche lontano da casa purché a distanza dagli altri e alle cerimonie funebri, ma soltanto alla presenza dei familiari più stretti. Saranno ancora vietati gli spostamenti da regione a regione, anche se sarà “consentito il rientro presso il proprio domicilio, abitazione o residenza”. Sono questi alcuni dei punti del nuovo Dpcm con le nuove misure per la graduale uscita dal lockdown annunciato ieri dal premier Giuseppe Conte.

Spostamenti – “Sono consentiti solo gli spostamenti motivati da comprovate esigenze lavorative o situazioni di necessità ovvero per motivi di salute e si considerano necessari gli spostamenti per incontrare congiunti purché venga rispettato il divieto di assembramento e il distanziamento interpersonale di almeno un metro e vengano utilizzate protezioni delle vie respiratorie”. “In ogni caso – si legge nel testo – è fatto divieto a tutte le persone fisiche di trasferirsi o spostarsi, con mezzi di trasporto pubblici o privati, in una regione diversa rispetto a quella in cui attualmente si trovano, salvo che per comprovate esigenze lavorative, di assoluta urgenza ovvero per motivi di salute; è in ogni caso consentito il rientro presso il proprio domicilio, abitazione o residenza”.
 
Fonte: ADN Kronos

Lascia un commento

Next Post

Finanziaria 2020, Calderone (FI): “Siamo soddisfatti, grazie a Forza Italia ci saranno più contributi per agricoltura, pesca, edilizia e florovivaismo.

Lun Apr 27 , 2020
Esenzione bollo auto, sgravi fiscali per il mondo del lavoro e meno burocrazia per rilanciare l’economia Dopo un’intensa settimana di lavori in Commissione Bilancio all’Ars, ieri sera si è concluso l’iter per la definizione della Manovra finanziaria attesa adesso dal voto in Aula. Soddisfazione da parte di Forza Italia per […]