Nell’ambito della campagna “iorestoacasa” BCsicilia presenta una serie di conversazioni online di cultura materiale e immateriale.

“La Sicilia raccontata a casa, conversazioni di cultura materiale e immateriale”. Nell’ambito della campagna #iorestoacasa per la prevenzione dal Covid19, il Gruppo giovani di BCsicilia ha organizzato una serie di incontri online su temi di “rilievo”, trattati con un moderno approccio divulgativo, per diffondere fra tutti, appassionati o semplici curiosi, un messaggio di speranza nella tragica situazione di questi mesi, restando uniti nella cultura. I tre cicli di conversazioni si svolgeranno alle ore 17,00 dei giorni indicati, sulla pagina facebook dell’Associazione, cercando semplicemente “BCsicilia” e mettendo il proprio “mi piace” o tramite il seguente link: https://www.facebook.com/associazionebcsicilia/. Nove in tutto le conversazioni proposte da tre giovani studiosi. Il 6, 8 e 10 aprile l’architetto Fabrizio Giuffrè affronterà il tema “Palermo: un cammino nella notte dei tempi tra storia ed arte”. Il secondo ciclo si terrà il 14, 16 e 18 Aprile con tre interventi di Angelo Antonio Faraci, storico dell’arte, che parlerà su: “Non falso ma verosimile: Inganni d’arte in Sicilia”. Infine il 20, 22 e 24 Aprile Alessia Marcianò, architetto, presenterà “La scuola di Basile: Il volto della Palermo che fu”.

 

Lascia un commento

Next Post

Coronavirus, da Roma 71 milioni a imprese in Tunisia e Bolivia, Caputo (FI): Che vergogna, mentre le nostre falliscono il Governo aiuta quelle estere, sia revocato il contributo"

Gio Apr 2 , 2020
“Mentre le nostre imprese artigianali, agricole e commerciali rischiano il fallimento perché ad oggi il Governo nazionale non ha fatto giungere concretamente un euro, anzi continuano a chiedere ai cittadini di contribuire con donazioni alla Protezione civile, regaliamo 71 milioni di euro a Bolivia e Tunisia per sostenere il loro […]