Diffida per consegna mascherine Ospedale di Castelvetrano

Le Associazioni Codici Sicilia, Codici Onlus e Codici Ambiente Delegazioni di Castelvetrano hanno inviato una lettera di diffida all’Asp di TRapani, all’Ass. Sanita Sicilia, al Ministero Salute, al Sindaco di CAstelvetrano e alla Protezione civile per sollecitare urgentemente la consegna di mascherine professionali, di cui si lamenta la carenza, al personale sanitario dell’Ospedale di Castelvetrano per prevenire infezioni da coronavirus.

Di seguito iltesto della missiva:

 

All’ ASP – AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE Dl TRAPANI

ALL’ASSESSORATO APLA SANITA’ DELLA REGIONE SICILIA

AL MINISTERO DELLA SALUTE – ROMA

AL SINDACO Dl CASTELVETRANO

ALLA PROTEZIONE CIVILE

 
   

Le associazioni Codici Sicilia, Codici Onlus e Codici Ambiente, con iscrizione regionale e ministeriale, fanno presente che moltissimo personale sanitario dell’Ospedale di Castelvetrano è sfornito di mascherine professionali FFP2 e FFP3, le sole idonee a tutelare in qualche misura gli operatori da infezione da coronavirus.

Tale situazione potrebbe determinare un contagio dell’intero ambiente ospedaliero, dei pazienti nonché di altri soggetti facenti parte della collettività servita dal nosocomio, e pertanto si invitano i destinatari della presente ad attivarsi urgentemente per la fomitura delle mascherine significando che eventuali trasmissioni di vi s, determinata da omissioni, verranno addebitati a coloro che non hanno adempiuto colpevolmente ai doveri del loro ufficio.

Con Osservanza

Associazioni Codici Sicilia, Codi i nlus e Codici Ambiente — Delegazioni di Castelvetrano

 

Lascia un commento

Next Post

CORONAVIRUS, CAPUTO (FI): "HO PRESENTATO ODG PER CHIEDERE LA SOSPENSIONE DEI 50 MILIONI ALLE BANCHE TUNISINE"

Ven Mar 27 , 2020
Il deputato di Forza Italia all’Assemblea Regionale Siciliana, Mario Caputo ha presentato un ordine del giorno per chiedere al Governatore Siciliano, Nello Musimeci di intervenire presso il Governo Nazionale per la sospensione della decisione del Ministro degli Esteri di destinare 50 milioni di euro alla banca centrale tunisina. La somma […]