Catanzaro: il procuratore Lupacchini, verso il trasferimento, avrebbe delegittimato Gratteri

Il procuratore generale di Catanzaro rischia il  trasferimento 

Rischia di dovere lasciare il suo posto il procuratore generale di Catanzaro Otello Lupacchini. Per avere criticato la Procura della Repubblica del capoluogo, guidata da Nicola Gratteri.

In merito all’ultima operazione contro la ‘ndrangheta che ha portato a 300 arresti.

La Prima Commissione del Csm ha aperto nei confronti di Lupacchini la procedura di trasferimento d’ufficio per incompatibilità ambientale per avere delegittimato pubblicamente l’operato di Gratteri.

Il Pg è stato convocato al Csm.

La Prima commissione ha anche aperto una pratica a tutela del Procuratore Gratteri per le accuse rivoltegli da Lupacchini.

Il Procuratore generale, in un’intervista televisiva, aveva parlato di “evanescenza di molte operazioni della Procura di Catanzaro”. Lamentando di aver appreso dalla stampa i nomi degli arrestati e le ragioni dei provvedimenti.

Critiche inoltre arrivate anche dalla deputata del Pd Enza Bruno Bossio. Che aveva definito “uno show” l’ultima operazione del procuratore Gratteri.

Fonte: CALABRIA MAGNIFICA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Post

Alcol e giovani, è allarme in Italia. Pochi i controlli sul consumo dei minori

Lun Gen 13 , 2020
L’abuso di alcol nei giovani«Ha effetti devastanti sull’organismo» Lo dicono i medici e anche i loro comportamenti quando bevono. In Italia si parla poco di alcolismo.  Del resto, è lo stesso Stato  che ci guadagna, sulla vendita di super alcolici, con le  pesanti accise. Il fenomeno è diffuso anche in […]