M5S: Da Governo Conte in sblocco 35 milioni per imprese artigiane siciliane

I deputati Ars Luigi Sunseri e Angela Foti e il deputato nazionale Adriano Varrica. Grazie a governo centrale, sta per sbloccarsi una vicenda che ha sottratto 200 milioni di euro di risorse destinate alle piccole imprese artigiane dell’Isola.

“Oltre 35 milioni di euro l’anno potranno tornare nelle casse delle imprese artigiane siciliane per investimenti e contributi. Daremo una risposta ad una vicenda che dal 2012 ha sottratto alle imprese dell’isola oltre 200 milioni di euro trattenuti a livello nazionale per una vacatio normativa.

Il governo Conte, in linea con quanto da noi richiesto ai vari livelli istituzionali, ha assunto l’impegno di sbloccare queste risorse entro tre mesi”.

A dichiararlo sono i deputati regionali del Movimento 5 Stelle Luigi Sunseri e Angela Foti e il deputato nazionale Adriano Varrica, a proposito dell’impegno del Governo di completare l’iter per il trasferimento delle competenze alla Regione e consentire la ripartizione di circa 35 milioni di euro all’anno agli artigiani e ai piccoli imprenditori siciliani.

“In questi anni – spiegano i deputati M5S – abbiamo incalzato governo regionale e nazionale a trovare una soluzione su questa annosa vicenda.

Abbiamo trovato positive sponde nel governo Conte e adesso ci accerteremo che l’impegno venga mantenuto.

Si tratta di una risposta concreta e dovuta – concludono i deputati – che darà ristoro alle aziende e all’economia dell’Isola”.

 

Lascia un commento

Next Post

Carceri: domani Radicali Italiani a San Vittore per verificare condizioni di detenzione

Ven Gen 10 , 2020
L’11 gennaio nella casa circondariale di Milano visita di Michele Usuelli, consigliere della Regione Lombardia e Barbara Bonvicini, direzione nazionale insieme ai giovani del Radical Lab. Sabato 11 gennaio, alle ore 15, Radicali Italiani entrerà nella casa circondariale di San Vittore, a Milano, per una visita di verifica delle condizioni di detenzione all’interno […]