Carceri: domani Radicali Italiani a San Vittore per verificare condizioni di detenzione

L’11 gennaio nella casa circondariale di Milano visita di Michele Usuelli, consigliere della Regione Lombardia e Barbara Bonvicini, direzione nazionale insieme ai giovani del Radical Lab.

Sabato 11 gennaio, alle ore 15, Radicali Italiani entrerà nella casa circondariale di San Vittore, a Milano, per una visita di verifica delle condizioni di detenzione all’interno della struttura.

Insieme a Michele Usuelli, consigliere della Regione Lombardia e a Barbara Bonvicini, della direzione nazionale, un gruppo di 5 giovani tra i 22 e i 26 anni partecipanti al Radical Lab, scuola di politica e idee la cui seconda edizione ha avuto luogo a settembre

Ricorso eccessivo alla detenzione preventiva, sovraffollamento, inadeguate condizioni di detenzione per gli ospiti e di lavoro per la polizia penitenziaria: noi Radicali continuiamo a essere presenti nelle carceri per verificare e denunciare la presenza di queste e altre criticità, per far uscire dall’ombra situazioni tenute al margine. È una battaglia di civiltà, per questo abbiamo deciso di coinvolgere nella visita a San Vittore le ragazze e i ragazzi del Radical Lab: vogliamo dar loro l’opportunità di osservare e ascoltare in prima persona e capire, almeno in parte, cosa può significare ‘detenzione’” dichiara Bonvicini.

 

Lascia un commento

Next Post

L'ex sindaco di Castelvetrano Antonino Vaccarino torna in carcere dopo il ricorso in Cassazione della Procura di Palermo

Sab Gen 11 , 2020
Torna in carcere l’ex sindaco Antonio Vaccarino accusato di favoreggiamento alla mafia in carcere Antonio Vaccarino, ex sindaco di Castelvetrano arrestato ad aprile con l’accusa di favoreggiamento aggravato alla mafia. Vaccarino era stato liberato dopo l’arresto di aprile 2019 dal Tribunale del riesame. Una vicenda giudiziaria che continua con il […]