Sistema Montante, il pm di Palermo chiude le indagini sull’ex questore di Trapani Carmine Esposito

La Procura di Palermo ha chiuso l’inchiesta a carico del questore di Roma, Carmine Esposito, indagato per «rivelazione di notizie riservate» nei confronti dell’ex leader di Confindustria Sicilia, Antonello Montante.

Il provvedimento, scrive Repubblica, è stato firmato dal pm Giovanni Antoci. Secondo l’accusa, Esposito, che all’epoca dei fatti era questore a Trapani, durante un incontro in un ristorante, avrebbe svelato a Montante l’esistenza di indagini su un esponente di Confindustria Trapani, Pietro Funaro, che sarebbero sfociate alcuni mesi dopo in un sequestro beni su richiesta dello stesso Questore. A riferire dell’incontro un testimone ascoltato dalla Procura. La prassi consueta, dopo la chiusura delle indagini è quella della possibile richiesta di rinvio a giudizio. Occorre attendere le decisioni della Procura e del GUP per sapere se Esposito sarà processato. La vicenda Montante continua a sorprendere. Come è possibile che, uomini delle istituzioni abbiano avuto rapporti  amicali con l’imprenditore? Ci si augura che le di tribunali facciano sapere a tutti la verità

Lascia un commento

Next Post

Presentazione dell’Atlante dell’infanzia a rischio 2019 di Save the Children

Sab Ott 19 , 2019
Lunedì 21 ottobre alle ore 10 presso la Sala Rosa della Banca d’Italia, a Roma   In occasione del lancio della campagna Illuminiamo il futuro per il contrasto alla povertà educativa, lunedì 21 ottobre alle ore 10 presso la Sala Rosa della Banca d’Italia, in via Nazionale 91 a Roma, Save the Children presenta […]