Governo Giallorosso: Calenda, se accordo con M5s lascio il Pd

“Saro’ coerente, dal primo giorno in cui mi sono iscritto al Pd ho detto che non sarei rimasto se ci fosse stato un accordo con i 5 stelle”. Lo afferma l’europarlamentare del Pd Carlo Calenda a Circo Massimo su Radio Capital aggiungendo: “Lavorero’ per costruire una casa per chi non si sente rappresentato da questo rapporto con i 5 stelle che nasce male. Quando il Pd avra’ di nuovo voglia di combattere spero di ritrovare alcune persone sulla strada”.

Crisi di governo: Orlando, voto Rousseau inaccettabile se impatta Costituzione

“Mi auguro che non impatti con la procedura prevista dalla Costituzione altrimenti è inaccettabile”. Lo dice il vice segretario Pd, Andrea Orlando, arrivando a Montecitorio per la direzione Pd. IL riferim,ento è all’eventuale voto sulla piattaforma Rousseau che il M5S potrebbe indire riguardo la nascita della coalizione di governo con il Pd.

condividi su:

Lascia un commento

Next Post

Migranti, naufragio: Save the Children, basta assistere inermi alla morte di bambini

Mer Ago 28 , 2019
Salvare vite umane sia la preoccupazione principale dei Paesi membri dell’UE, è necessario ripristinare un sistema di ricerca e soccorso nel Mediterraneo   “La notizia dell’ennesima tragedia del mare al largo di Khums crea dolore e sgomento. Non si può assistere inermi alla morte annunciata di bambini e ragazzi. Le […]