La felice vita di Crocetta a Tunisi e il silenzio dei suoi potenti amici .Quando il colore politico serve a salvarti

Tassazione al 5%, mare e sole: la vita di Crocetta è in Tunisia. Quel porto e’ sicuro? Crocetta deve fisco italiano oltre 700 mila Euro e la cifra potrebbe aumentare.E’ sotto processo nel caso Montante e nella vicenda Ustica lines.E’ indagato su varie vicende legate alla gestione rifiuti.E lui, in Tunisia dove, fino ad adesso nessuno lo va a disturbare. L’ ex paladino dell’ antimafia del Pd, probabilmente sa che, la magistratura, lo lascerà in pace a godersi le vacanze. Lui è uno che ha il “salvacondotto” mediatico e giudiziario. Con altri politici sicilianisotto processo, che non sono fuggiti, la magistratura e la stampa alineata hanno adottato strategie molto diverse.Crocetta si gode le vacanze e la vita alla faccia di tutti i siciliani.Crocetta in Tunisia a divertirsi e Montante suo stretto amico in carcere.Qualcosa non torna

 

Tutti, tranne gli amici che hanno goduto del suo potere, si chiedono:”Ma che fine ha fatto Rosario Crocetta?”

Lo scopre , PiazzaPulita, il programma di Corrado Formigli su La7, che è andato a indagare, a giugno scorso, sulle sorti dell’ex governatore della regione siciliana. Crocetta, infatti, ora vive da pensionato a Mahdia, in Tunisa, uno dei Paesi in cui la pensione viene tassata di meno al mondo. Insomma, l’ex governatore è uno dei tantissimi pensionati in fuga dal fisco italiano. Sigaretta in mano e anello nero, Crocetta appare spesso in spiaggia e in grande forma: rilassato sotto al sole del nord-Africa. Nel corso del servizio, che potete rivedere sul sito de La 7,non mancano momenti-cult come quello in cui Crocetta indossa maschera e boccaglio prima di immergersi in acqua.

il Governatore della Regione Sicilia era salito al potere con una coalizione di centrosinistra, nel 2012. Sperava in un cambiamento e invece la sua parentesi politica è finita in Tribunale, tante volte. Al processo “Polis” che riguarda Gela e che ha visto coinvolti politici, imprenditori e boss legati alla mafia per corruzione e favori i Pm lo hanno convocato e lui è a Tunisi

Fonte: La 7

Lascia un commento

Next Post

MUSICA & LEGALITÀ A SELINUNTE, IN 10.000 PER CARL COX: DAL PALCO ANCHE IL MESSAGGIO DI MOGOL

Dom Ago 18 , 2019
Da Amsterdam, Madrid, Berlino. Sono stati in tantissimi ad aver affollato i luoghi della Grecia siciliana. Tra i contributi pure quello del sottosegretario alla Salute Armando Bartolazzi e del presidente della Commissione parlamentare antimafia Nicola Morra SELINUNTE – Notte magica a Selinunte tra musica e legalità. Al cospetto del tempio […]