Dal 4 luglio in libreria “Jasmine fuma la pipa” di Agnese Virgillito

La prima presentazione il 13 luglio allo Sheraton di Aci Castello (Ct)

E’ uscito oggi, 4 lugli,o “Jasmine fuma la pipa” il nuovo libro della giornalista Mediaset Agnese Virgillito, pubblicato da Siké.

Jasmine fuma la pipa

La prima presentazione è in programma sabato 13 luglio alle ore 19 all’Hotel Sheraton di via Antonello da Messina 45, Aci Castello (Ct). Insieme all’autrice saranno presenti Lucia Bucolo, caporedattore Mediaset, Antonello Piraneo, direttore responsabile La Sicilia. Coordina Alessandra Bonaccorsi, direttrice Sicilaedonna.it.

Jasmine fuma la pipa” è un noir mediterraneo che si ispira al romanzo realista italiano e che nasce con l’intento di raccontare i profondi contrasti tra la bellezza dei luoghi e la malvagità dei misfatti.

Siamo in Sicilia, terra di miti e tradizioni, scenario di criminali ed eroi, dove i profumi mediterranei spesso si mescolano all’odore acre del sangue di Cosa Nostra e dei delitti rimasti impuniti.

Il libro racconta la vita di Jasmine, segnata dall’assassinio dei suoi genitori, vittime di un attentato senza colpevoli: il papà, magistrato antimafia palermitano, e la mamma che raccoglie confidenze e segreti del marito. E allora che cosa spinge una figlia ad indagare sulla misteriosa morte di padre e madre? La ricerca costante della verità.

Jasmine, dotata di acume e spirito d’osservazione, diventa giornalista investigativa e si trasferisce a Roma. Come una moderna Sherlock Holmes (il detective più famoso della letteratura), di cui è accanita lettrice, anche Jasmine fuma la pipa per concentrarsi sulle sue indagini, aiutata e sostenuta dai consigli del prof. Antonio Bloom, noto criminologo conteso nei principali canali televisivi nazionali. Nella sua vita, due uomini, due amori diversi che la segneranno.

In “Jasmine fuma la pipa” la vita sembra trascorrere velocemente, in un racconto con flashback, dove persone e luoghi custodiscono segreti. Passato, presente e futuro si fondono tra ricordi, ambizioni e desideri.

La carta del libro è realizzata con sottoprodotti di lavorazioni agro-industriali degli agrumi salvati dalla discarica.

Agnese Virgillito,  giornalista professionista; inviata di Mediaset. Esperta di cold case. Già autrice del noir “L’alone della luna. Cronaca di una lucida follia”. Per questa pubblicazione, il comune di Aci Castello nel 2013 le ha assegnato il riconoscimento che ha preso lo stesso nome dell’opera letteraria: “L’alone della luna”. Ha ricevuto, inoltre, a Catania (nel 2014) il premio letterario per la sezione giornalismo “Tito Mascali”, e a Paternò (nel 2018) il premio alla cultura “Einaudi. Torre d’argento”.

Locandina evento

Lascia un commento

Next Post

Gaetano Insinna (SIM GdF): lettera aperta all’onorevole Orfini

Gio Lug 4 , 2019
N.d.r. Pubblichiamo questa lettera presa da “imolaoggi.it ” del Cav. Gaetano Insinna, Segretario Generale Aggiunto del SIM Guardia di Finanza. Condivisibile, tralasciando se la Sea Watch 3 abbia violato o meno le leggi, non entriamo nel merito, ma condivisibile riguardo l’aspetto della gestione dell’opinione pubblica, per i nostri politici, di qualunque partito, sono semplicemente giochi strategici per ottenere consensi, un po come i mi piace sui facebook di quelle che fanno vedere il sedere, non capendo che si sta portando l’Italia sul baratro, basti solo vedere i post indecenti e violenti che circolano sui social, dalla mail di un azienda che non vuole fatte le consegne da extracomunitari, alle minacce alla Giudice Vella, a Giorgia Meloni e moltissimo altro. Non considerando le manovre di distrazione di massa per distogliere appunto l’attenzione da tutti gli scandali in corso e in particolare dal vergognoso commercio di bambini, ma soprattutto dal fatto che questo aizzare il popolo può portare a conseguenze terribili, ci scapperà il morto e allora poi che faranno i nostri signori, in minuscolo, politici, in minuscolo proprio perchè tutto questo fondamentalmente succede perchè la Politica non esiste più, esiste solo l’affermazione del gruppo di potere becero e meschino che può portare solo guai. Politica e Politici sono solo un lontano ricordo purtroppo.                       Maurizio Franchina “Pregiato Onorevole Matteo Orfini, non me ne voglia se sarò leggermente […]