Palermo: il solito giochetto dei consiglieri comunali assunti fittiziamente finisce sotto inchiesta

Consiglieri comunali assunti dai parenti e pagati dal Comune di Palermo, sequestri per 200 mila euro

Secondo i finanzieri i consiglieri venivano assunti nelle società dei parenti e pagati dal Comune di Palermo.Un vizio diffuso anche nel trapanese

Il nucleo di polizia economico-finanziaria di Palermo ha eseguito un decreto con il quale il gip del Tribunale di Palermo ha disposto il sequestro, anche per equivalente, di somme e valori fino a 200 mila euro nei confronti dell’ex consigliere comunale Giovanni Geloso e la sorella Antonia Geloso, e il consigliere in carica Girolamo Russo e Daniela Indelicato, accusati a vario titolo dei reati di truffa ai danni dello Stato e falso ideologico commesso dal privato in atto pubblico.

In base all’indagine di polizia giudiziaria, coordinata dalla procura, Giovanni  Geloso e  Mimmo Russo consiglieri comunali di Palermo dal 2012-2017, hanno simulato, con la complicità dei loro apparenti datori di lavoro, rispettivamente Antonia Geloso e Daniela Indelicato rapporti di lavoro dipendente al fine di ottenere rimborsi disposti dal Comune di Palermo ai sensi della legge regionale 30 del 23 dicembre 2000, per i giorni di assenza del servizio.

Nel dettaglio la somma indebitamente percepita quale ingiusto profitto ammonta a 59.938 euro per Giovanni Geloso e Antonia Geloso (periodo di riferimento gennaio 2015-febbraio 2016) e 135.937 euro per Girolamo Russo e Daniela Indelicato nel periodo di riferimento ottobre 2013-settembre 2015. Mimmo Russo è attualmente consigliere comunale del Comune di Palermo.
Read more at https://www.blogsicilia.it/palermo/consiglieri-comunali-assunti-dai-parenti-e-pagati-dal-comune-di-palermo-sequestri-per-200-mila-euro/478235/#piZ8qzirypSf4hxi.99


Read more at https://www.blogsicilia.it/palermo/consiglieri-comunali-assunti-dai-parenti-e-pagati-dal-comune-di-palermo-sequestri-per-200-mila-euro/478235/#piZ8qzirypSf4hxi.99

Lascia un commento

Next Post

Toninelli attacca Musumeci: " Non collabora sulle opere pubbliche"

Ven Apr 5 , 2019
Infrastrutture, il ministero contro Musumeci: “Non collabora, così difficile aiutare la Sicilia” Dura nota del dicastero sul commissariamento da tempo annunciato per le strade secondarie disastrate dell’Isola A Un nuovo fronte di scontro si apre sull’asse Roma-Palermo. Dopo quello sui termovalorizzatori, adesso è la volta delle strade secondarie disastrate dell’Isola. […]