Trapani: la Cassazione annulla le misure cautelari per l’ex sindaco Fazio

Inchiesta Mare Nostrum, Fazio rimane in libertà

Considerata eccessiva la misura cautelare dai giudici della Suprema Corte

La Cassazione oggi ha annullato il provvedimento del Tribunale del Riesame che ripristinava, come chiesto dalla Procura di Trapani, gli arresti domiciliari per l’ex deputato regionale Mimmo Fazio, indagato per corruzione nell’ambito dell’inchiesta anticorruzione «Mare Monstrum», che coinvolge, tra gli altri, l’armatore Ettore Morace, l’ex presidente della Regione Rosario Crocetta e l’ex sottosegretario Simona Vicari.

Mimmo Fazio, che si era ricandidato a sindaco di Trapani, dopo aver ricoperto per due volte in passato la carica di primo cittadino, era finito ai domiciliari il 19 maggio 2017, in piena campagna elettorale per le amministrative ottenendo oltre diecimila preferenze, arrivando al ballottaggio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Post

Il ministro Minniti e il suo curriculum, "una sicurezza nelle mani degli americani"

Gio Gen 18 , 2018
Marco Minniti. Quest’uomo è una sicurezza Pubblichiamo una dettagliata analisi giornalistica scritta da Antonio Mazzeo sull’attuale Ministro Minniti  che fa riflettere “Per favore non sparate virus  sul blog. La libertà non appartiene ai singoli  potenti ma è un dono che  Dio ha dato ad ogni essere vivente e che solo […]