I vescovi siciliani contro i privilegi dei regionali con lo stipendio da nababbi

Sicilia, l’attacco dei vescovi agli stipendi d’oro dell’Ars: “Noi contro i privilegi”

La Conferenza episcopale siciliana interviene dopo le polemiche sul tetto degli onorari per i dipendenti dell’Assemblea regionale

E’ dedicato agli “stipendi d’oro” un capitolo del documento conclusivo della Sessione della Conferenza episcopale siciliana. Un tema venuto alla ribalta in riferimento ai burocrati dell’Assemblea regionale siciliana. “I Vescovi, attenti ascoltatori del grido dei poveri – scrivono i vertici delle diciotto diocesi – manifestano convinta condivisione alla denuncia di quanti, anche presbiteri, hanno evidenziato la distanza tra il
sentire della nostra gente e le prospettive di chi è interessato a salvaguardare i privilegi economici di pochi burocrati, a discapito di chi non ha un livello di vita dignitoso. Per parte loro le Chiese di Sicilia assicurano che continueranno a venire incontro alle diverse povertà, nelle forme suggerite localmente dalla fantasia della carità, utilizzando anche le risorse derivanti dai fondi dell’otto per mille che i contribuenti destinano alla Chiesa Cattolica”.
Fonte : Repubblica
Il Circolaccio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Post

Trapani: ergastolo per il mandante del delitto Lombardo

Gio Gen 18 , 2018
L’omicidio Lombardo a Partanna Ergastolo per Domenico Scimonelli Sarebbe stato il mandante del delitto commesso materialmente da Fogazza e Nicolosi. TRAPANI – Ergastolo per Giovanni Domenico Scimonelli. Sarebbe stato il mandante dell’omicidio di Salvatore Lombardo, ucciso con due fucilate, a Partanna, davanti al bar “Smart Cafè”, il 21 maggio 2009. La […]