Perde controllo dell’ultraleggero e si schianta: pilota trapanese muore in Piemonte

TRAPANI. Un pilota di origini trapanesi, ma da anni residente in Piemonte, è morto schiantandosi al suolo con un aereo ultraleggero a Ovada, in provincia di Alessandria. Forse un repentino cambio del vento o un guasto tra le cause dell’incidente, come si legge sul Giornale di Sicilia, nell’edizione di Trapani.

A perdere la vita Francesco Scuderi, 59 anni, che era partito da Mantovana poi giunto a Quargnento probabilmente ha variato la sua quota, abbassandosi sulla pista, per salutare i soci: una manovra che però gli è stata fatale: in pochi secondi ha perso il controllo del velivolo e si è schiantato a terra.  

Fonte :Ansa

condividi su:

Lascia un commento