Palermo: sparatoria stamani al Capo. Ucciso un parente del boss Tommaso Lo Presti

Ore di terrore per molti palermitani presenti alla scena stamani nel popolare rione del Capo.
I Carabinieri arrestano il killer
I colpi di pistola hanno ucciso uno stretto parente del boss di Portanuova

Si chiama Calogero Lo Presti, è cugino del boss di Portanuova Tommaso Lo Presti ed ha 23 anni l’uomo che ha sparato, uccidendolo a Andra Cusimano, 30 anni, titolare della prima bancarella a sinistra entrando nel mercato del capo da Porta Carini.
La sparatoria è avvenuta prima delle nove del mattino quando, per fortuna, ancora il mercato non era denso di acquirenti anche se già si stava animano.
I Carabinieri hanno ricostruito velocemente gli eventi.

La vittima Andrea Cusimano, aveva avuto una accesa discussione stamani di buonora con Lo presti e altre persone. All’arrivo dei carabinieri la lite era stata sedata e Lo presti con i suoi amici si era allontananto mentre Cusimano era rimasto sul posto per aprire la sua bancarella.
poco dopo Lo presti sarebbe tornato a bordo di una smart con un complice. Appena arrivato sarebbe sceso dalla vettura e avrebbe aperto il fuoco si Cusimano. ferito l’uomo ha tentato la fuga all’interno del mercato ma è stato inseguito, raggiunto e colpito nuovamente.
Immediato l’intervento dei carabinieri quando ancora i killer non erano scappati. Lo Presti è stato letteralmente tirato fuori dalla smart sulla quale cercava di salire per allontanarsi. nell’operazione un carabiniere è rimasto a sua volta lievemente ferito.
Lo Presti è stato fermato mentre il complice sulla smart si è dato alla fuga e ora è in corso una caccia all’uomo. Per la vittima, immediatamente soccorso e trasportata al civico, non c’è stato nulla da fare. L’uomo è morto appena arrivato al pronto soccorso
Fonte :Blog Sicilia

condividi su:

Lascia un commento

Next Post

Case Abusive in Sicilia : è guerra sulle demolizioni tra "Grillini" e "Verdi"

Sab Ago 26 , 2017
Scoppia la  guerra politica su abusivismo e demolizioni tra i “Grillini” e i “Verdi”  Il sindaco di Bagheria difende il regolamento che stoppa le demolizioni ma  il segretario dei Verdi , Bonelli lo querela  Il sindaco Cinque: “Il regolamento sugli immobili abusivi acquisiti al patrimonio comunale, laddove si esprime sul […]