Venerdì 29 ottobre alle ore 21, seduta scientifica dal titolo “Osteoporosi e invecchiamento”.

Venerdì 29 ottobre alle ore 21, l’Accademia di Medicina di Torino organizza, in collaborazione con la Fondazione per l’Osteoporosi O.N.L.U.S., una seduta scientifica in presenza, pur continuando la trasmissione via web, dal titolo “Osteoporosi e invecchiamento”.

L’incontro verrà introdotto da Giancarlo Isaia, Presidente dell’Accademia di Medicina e della Fondazione per l’Osteoporosi. La relatrice sarà Patrizia D’Amelio, Primario di Geriatria presso il Centre Hospitalier Universitaire Vaudois di Losanna.

Viviamo in un mondo che invecchia, nel 2050, una persona su tre avrà più di 65 anni e una persona su dieci avrà più di 80 anni. Tuttavia l’aumento dell’aspettativa di vita non coincide con l’aumento dell’aspettativa di vita passata in buona salute. Per questa ragione le malattie associate all’invecchiamento meritano una diagnosi ed una terapia precoce ed adeguata, tra queste l’osteoporosi è una patologia cronica estremamente diffusa le cui conseguenze, le fratture da fragilità, incidono pesantemente sulla quantità e qualità di vita residua dei soggetti anziani.

Si potrà seguire l’incontro sia accedendo all’Aula Magna dell’Accademia di Medicina di Torino (via Po 18, Torino), previa prenotazione da effettuare via mail all’indirizzo accademia.medicina@unito.it e dietro presentazione del Green Pass, sia collegandosi da remoto al sito www.accademiadimedicina.unito.it.

condividi su:

Next Post

SECONDO RAPPORTO CENSIS-CONFIMPRESE - BALZO DEI CONSUMI

Sab Ott 16 , 2021
 Presentato il secondo Rapporto Censis-Confimprese RITORNA LA FIDUCIA, BALZO DEI CONSUMI   di Benito Sicchiero L’enorme massa di denaro –  a giugno 2021,  1.131 miliardi di euro, 64 miliardi in più  rispetto a giugno 2020, Banca d’Italia – che le famiglie italiane, quelle che possono ovviamente, tengono depositati nei conti […]