IMPUGNATIVA LEGGI. Palmeri (Verdi) “Miccichè valuti meglio obiezioni di costituzionalità”

“L’impugnativa della sanatoria da parte del Governo nazionale boccia per l’ennesima volta il merito e il metodo dell’azione del Governo Musumeci e della sua maggioranza.

Viene posto uno stop a norme che già era palesemente ingiusta e incostituzionale. 

L’impugnativa delle leggi 17, 18 e 19 non possono passare per un semplice incidente di percorso, stante che notevoli perplessità su diversi punti di tali leggi erano state sollevati da me ed altri deputati, e che spesso gli stessi pareri degli uffici avevano evidenziato tali criticità. Inviterei il Presidente Miccichè a volere prevedere meccanismi migliori per l’esame delle obiezioni di costituzionalità sollevate in aula.”

 
Lo dichiara Valentina Palmeri, deputata regionale dei Verdi – Europa Verde
 
condividi su:

Next Post

M5S: “Razza snobba l'Ars, manda in pubblicazione decreti osceni e poi finge di discuterli in commissione: arroganza senza fine di un governo finito, li ritiri subito”.

Ven Set 24 , 2021
“Arroganza senza fine di un governo ormai finito, Razza, Musumeci & soci non possono prendere in giro il Parlamento e, quindi, i siciliani. Non lo consentiamo”. Lo affermano i deputati M5S della commissione Salute dell’Ars, Giorgio Pasqua, Francesco Cappello, Salvatore Siragusa e Antonio De Luca, commentando la pubblicazione in gazzetta, […]