Una storia di amore oltre i confini “Dall’altra parte della strada”, il primo libro di Maruzza Dardanoni. Si presenta il 7 settembre in piazzetta Bagnasco

Una storia di amore che travalica i confini “Dall’altra parte della strada”, il primo libro di Maruzza Dardanoni. La presentazione il 7 settembre in piazzetta Bagnasco

 

Quando l’amore è destinato a compiersi, nulla può fermare il corso del fiume che lo accompagna accompagnandolo in porto per proteggerlo da ogni intemperie. Questo potrebbe essere in sintesi il senso di “Dall’altra parte della strada” (Qanat Edizioni) il primo libro di Maruzza Dardanoni, che verrà presentato alle 18.30 di martedì 7 settembre in piazzetta Bagnasco. Un libro d’amore, che racconta di un sentimento nel quale la pazienza, l’ascolto, il coraggio del cambiamento corrono lungo le pagine, trasformandosi nel tempo di qualcosa di indistruttibile.

“C’è chi si inventa tante vite dentro una vita, che di vita ce n’è una sola – scrive l’autrice – ma solo per chi non sa osare, per gli altri basta anche solo un carretto di gelati e un tramonto ed è, ancora, un’altra vita. E poi ce n’è tante di storie impossibili che per magia o soltanto per fortuna o forse per coraggio o per codardia di vivere nel nulla, diventano possibili. Molte le ha soltanto immaginate, altre ancora fortemente desiderate ma adesso deve andare”.
A dialogare con l’autrice saranno la giornalista Gilda Sciortino e Antonella Ferraro, editor di “Palermo Felicissima”. Sarà presente anche Eddy Governale, storico componente de “Le Cozze”. La presentazione è promossa da Mondadori Point di via Mariano Stabile in collaborazione con l’associazione “Piazzetta Bagnasco”.

condividi su:

Next Post

Grazie al Consorzio Universitario Ares il percorso, per fare ingresso nella scuola, non ha ostacoli

Mar Set 7 , 2021
È previsto per luglio 2022 il prossimo aggiornamento per i docenti che, entro questo periodo, dovranno aver concluso i corsi accademici che danno punteggio rispettando le tabelle ministeriali per ogni graduatoria. Grazie ad Ares, poi, partecipare a un concorso per docenti o personale ATA non è mai stato così facile?   Ampia l’offerta […]