Localizzazione punto di innsesco degli incendi

SCIENZA E TECNOLOGIA   –  

PROTEZIONE CIVILE

LOCALIZZAZIONE DEI PUNTI DI INNESCO DEGLI INCENDI

 

 

Il cambiamento climatico, con lunghi periodi di siccità e di temperature elevate favorisce incendi sia di origine naturale che di origine dolosa.

 

Gli imponenti danni , basti ricordare la Sardegna con oltre un miliardo di euro, sono la causa di maggiori difficoltà per tutta l’economia italiana. Eppure la moderna tecnologia permette di proteggere facilmente vaste aree di terreno boschivo, di zone aride, di campi coltivati.

 

La nuova tecnologia permette infatti la localizzazione dei focolai d’incendio mediante l’utilizzo di speciali telecamere termiche abbinate ad un particolare radar ad alta frequenza.

 

Con questa tecnologia è possibile controllare da una unica sala operativa vaste aree soggette ad incendi.

 

La localizzazione video con immagini termiche arriva a 12-15 km di distanza mentre la copertura radar ha un raggio massimo di circa 50 km.

 

Con questa tecnologia  è possibile localizzare immediatamente i punti esatti di innesco degli incendi.

 

Ma non solo.

Sarà anche più facile identificare i piromani e registrare i loro movimenti.

 

Si stratta di una tecnologia che esiste da molto tempo e la cui utilizzazione è piuttosto facile.

 

 

Il sistema radar TRISKAV si compone di due elementi.

 

 

Il primo elemento è il radar, installato in un piccolo container da 6 metri unitamente a 4 telecamere termiche PTZ.

 

L’unità radar è totalmente indipendente, ed è dotata di pannelli solari, etc.

 

Il secondo elemento è la stazione di controllo è installata in un piccolo container da 6 metri, climatizzato e ben allestito per un operatore in grado di controllare tutte le attività che si svolgono in una zona molto vasta di territorio.

 

La stazione di controllo può anche essere centralizzata in una grande sala operativa in grado di monitorare molte unità radar.

 

Il collegamento fra il radar e la stazione di controllo è effettuato con la rete telefonica 4/G oppure con la rete satellitare.

 

Con il sistema radar di sorveglianza equipaggiato con telecamere termiche PTZ  si ottengono tre risultati importanti.

Primo:
la localizzazione di tutte le autovetture, camion, animali, persone in transito nel raggio di azione del radar.

Secondo:
la localizzazione di attività illegali, di deforestazione e di trasporto illegale di legnale o di merci.

 

Terzo

La localizzazione dei punti esatti ove si innescano gli incendi e la possibilità di identificare con maggiore facilità  i piromani.

 

Link: http://www.triskav.com/fire.html

 

 

( Redazione )

condividi su:

Lascia un commento

Next Post

"Poesia Circolare", il Premio all'autrice palermitana Myriam De Luca

Ven Ago 6 , 2021
Il tema della libertà declinato attraverso l’arte poetica di una delle autrici più sensibili dello scenario attuale, in grado di dare forma, con la parola, alle dinamiche e alle contraddizioni della società contemporanea.    Con la poesia “Libertà è diversità” la poetessa e scrittrice palermitana Myriam De Luca ha conquistato il primo […]

You May Like