M5S all’Ars: “ Da quanto tempo Palermo doveva essere zona rossa? Ora contraccolpi sulla pelle dei commercianti molto più duri”

“Da quanto tempo Palermo doveva essere zona rossa?  Probabilmente almeno da metà marzo,  il provvedimento più restrittivo per contrastare i contagi al galoppo però non arrivò e si optò per  una zona arancione che ha lasciato ugualmente pesanti  ferite sulla pelle dei commercianti, che ora si trovano a dover fronteggiare un lockdown  generalizzato che rischia di dargli la mazzata definitiva”.

 Lo affermano il  capogruppo del M5S all’Ars, Giovanni Di Caro e i componenti della commissione Salute di Palazzo de Normanni, Francesco Cappello, Antonio De Luca, Salvatore Siragusa e Giorgio Pasqua,

“Se si fosse deciso allora per la zona rossa – concludono – probabilmente si sarebbe ora di fronte a ben altri numeri, con prospettive migliori davanti, e invece si torna al punto di partenza, con la differenza, però, che le imprese sono ormai alla canna del gas”.

condividi su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Post

7 aprile. Iniziative didattiche per la Giornata internazionale della salute 2021

Mar Apr 6 , 2021
Il Coordinamento Nazionale Docenti della Disciplina dei Diritti Umani in occasione della Giornata mondiale della salute invita tutti ad una profonda riflessione sul concetto di salute e sui principali argomenti che riguardano la salute pubblica. Il 7 aprile del 1948 si è tenuta la prima Assemblea dell’Organizzazione Mondiale della Salute […]