Sanità. Fava “Non si può tornare a falsa normalità.

“La delibera della Giunta regionale , sull’integrazione della sanità privata nel sistema di contrasto all’emergenza Covid-19 dimostra la necessità di riflettere, dopo anni, sull’intero sistema della sanità in Sicilia.

L’ideologia dei tagli di reparti e posti letto è stata fallimentare ed ha esposto la nostra regione ad una possibile catastrofe sanitaria.

Adesso non si può pensare di riprendere una falsa normalità come se nulla fosse successo.

Si chiuda la stagione delle chiusure indiscriminate, non si limiti ai soli periodi di emergenza la disponibilità di posti letto nelle strutture private, si avvii un vero Piano regionale di sanità del territorio e, soprattutto, ci si prepari per tempo a rispondere alle minacce pandemiche”.

 

Lo afferma il Presidente della Commissione parlamentare antimafia Claudio Fava

 

 

condividi su:

Lascia un commento

Next Post

ANCE SICILIA-Il dl Rilancio dimentica le imprese edili fra un mese moriremo di fame-No ai commissari sì a snellimento burocrazia

Dom Mag 17 , 2020
ANCE SICILIA Collegio Regionale Costruttori Edili Siciliani CUTRONE: “IL DL RILANCIO DIMENTICA LE IMPRESE EDILI, STRALCIATI PIANO MARSHALL, PIANI ANAS E RFI E SBLOCCO PAGAMENTI: NON POTREMO RESISTERE UN ALTRO MESE ANCORA, MORIREMO DI FAME PRIMA CHE DI COVID. BASTA CON I CONTINUI RINVII, BISOGNA AGIRE E CON VELOCITA’, MA […]