Le Audio favole lette da Maurizio Tosco per bambini e adulti

 

 

Ancora una puntata dedicata alle audio favole. La bellissima voce di Maurizio Tosco vi poterà in giro per la fantasia insieme ai vostri bambini.  Oggi Maurizio Tosco  vi propone altri due racconti

 

La sposa che viveva di vento

C’era a Messina un Principe ricco quanto avaro, che faceva apparecchiare due volte al giorno con una fetta di pane, una fetta di sopressata sottile come un’ostia e un bicchiere d’acqua. Teneva un solo cameriere, e gli dava due tarí al giorno, un uovo e tanto pane quanto bastava per inzupparlo nell’uovo. Cosí succedeva che nessun cameriere resisteva con lui piú di una settimana; dopo pochi giorni si licenziavano tutti.

IL RE DI SPAGNA E IL MILORD INGLESE

 

Un Re, compiendo il suo unico figlio diciott’anni, gli disse:- Il tempo passa, la vecchiezza accosta. Perchè non prendi moglie? Se noi moriamo, il Reame a chi va?
Al figlio questo disocrso non suonava. E ripeteva al padre:- C’è tempo, padre mio!-
E il Re sempre a soffiargli nell’orecchio:-Sposati!- finchè il figlio, per toglierselo di torno, gli disse:-Padre mio, dovete mettervi in testa che io mi sposo solo la volta che trovo una ragazza che sia bianca come una ricotta e che sia rosa come una rosa.

condividi su:

Lascia un commento

Next Post

Campo e Di Caro (M5S): Musumeci vuol dare risposte alle aziende siciliane? Sblocchi le somme dei consorzi FIDI che 10 mila imprenditori aspettano da 8 anni

Sab Apr 4 , 2020
I deputati ARS incalzano il governo regionale con una interpellanza. “La Regione calcoli la cifra, che ad una prima stima di alcune associazioni di categoria si aggira sui 100 milioni”.   “Musumeci vuole dare una risposta alle aziende siciliane? Anziché accusare sempre il governo nazionale, tiri fuori i soldi che le […]