Partanna aderisce all’iniziativa “M’illumino di meno” promossa da Rai Radio2

Catania: “Partecipiamo già da anni per sensibilizzare al risparmio energetico”

 

PARTANNA. Anche quest’anno il Comune di Partanna rinnova il suo impegno per la sensibilizzazione agli stili di vita sostenibili attraverso la partecipazione alla manifestazione nazionale “Mi illumino di meno” 2020. La giornata del risparmio energetico è stata lanciata nel 2005, da Caterpillar e Rai Radio2, per chiedere agli ascoltatori di spegnere le luci non indispensabili e ripensare i consumi. “Il nostro Comune – afferma il sindaco Nicolò Catania – già da diversi anni aderisce con entusiasmo a questa importante giornata giunta ormai alla sua 15 edizione, perché riteniamo che puntare alla sensibilizzazione su un tema così importante possa portare grandi risultati”.

Quest’anno lo slogan della manifestazione fissata per il 6 marzo – dichiara l’assessore alle Politiche sociali Noemi Maggio – è: ‘si spengono le luci e si pianta un albero’. Dunque in collaborazione con l’Ufficio Provinciale Azienda Foreste Demaniali di Trapani, si è deciso di donare agli alunni della nostra scuola primaria delle piantine di macchia mediterranea, così che possano ‘adottarli’ prendendosi cura di loro”.

Tutta la popolazione è invitata a partecipare, anche simbolicamente, attraverso la piantumazione di piccole piante fiorite, aromatiche, da giardino o da balcone.

 

condividi su:

Lascia un commento

Next Post

Aree quarantena da Coronavirus, M5S: Una follia predisporla a Cefalù. Musumeci e Razza rivedano questa scelta

Mer Mar 4 , 2020
“Apprendiamo da fonti di stampa che il governo Musumeci avrebbe individuato una caserma di Cefalù come una delle due aree di quarantena in Sicilia. A nostro avviso si tratta di una assoluta follia predisporre un’area di quarantena nel pieno centro di una delle località turistiche più frequentate e famose della […]