Forza Italia Sicilia, deputati e consiglieri a Berlusconi: “Fiducia in Miccichè, qui il partito gode di forte consenso elettorale”

Questa mattina, a seguito delle dichiarazioni di alcuni parlamentari di Forza Italia a Montecitorio, i quali invocano le dimissioni dell’on. Gianfranco Micciché dalla carica di Coordinatore regionale del Partito in Sicilia, gli assessori regionali, i deputati, i senatori, i consiglieri e coordinatori provinciali siciliani hanno inviato una missiva al Presidente, Silvio Berlusconi, per ribadire una posizione netta.

“In questi ultimi anni – recita la nota – nonostante nel resto del Paese i nostri consensi abbiano subito una battuta d’arresto, nella nostra Regione, Forza Italia ha continuato ad avere un trend positivo, a suscitare entusiasmo ed a conquistare risultati elettorali a due cifre. Questo è stato possibile grazie all’esperienza e all’enorme lavoro quotidiano del nostro Commissario regionale, Gianfranco Micciché. Non esiste un solo motivo per cui oggi, improvvisamente, si debba anche solo discutere l’ipotesi di un cambio di leadership”.

“Pertanto – conclude la missiva – riteniamo doveroso ribadire la nostra totale fiducia nei confronti della persona e del politico Gianfranco Micciché, del quale vogliamo continuare a sostenere l’attività in veste di coordinatore del partito. La Sicilia è una Regione molto importante, fonte di un consenso elettorale fondamentale per le sorti di Forza Italia”.

Di seguito i firmatari della missiva:

Marco Falcone, Ass. regionale alle Infrastrutture e mobilità – coordinatore Forza Italia Catania;

Giuseppe Milazzo, eurodeputato (Palermo);

Edy Bandiera, Ass. Regionale all’agricoltura (Siracusa);

Bernadette Grasso, Ass. regionale agli Enti locali (Messina);

Tommaso Calderone, deputato ARS (Messina);

Riccardo Savona, deputato ARS (Palermo);

Riccardo Gallo, deputato ARS (Agrigento);

Alfio Papale, deputato ARS (Catania);

Michele Mancuso, deputato ARS (Caltanissetta);

Stefano Pellegrino, deputato ARS (Trapani);

Mario Caputo, deputato ARS (Palermo;

Andrea Mineo, Commissario regionale Forza Italia giovani;

Vincenzo Giambrone, Commissario provinciale Forza Italia Agrigento;

Salvo Campione, Commissario provinciale Forza Italia Enna;

Tony Scilla, Commissario provinciale Forza Italia Trapani;

Luigi Vallone, Commissario provinciale Forza Italia Palermo;

Giancarlo Cugnata, Commissario provinciale Forza Italia Ragusa;

Maria Antonietta Testone, Coordinatrice azzurro donna Regione Siciliana (Agrigento);

Giulio Tantillo, consigliere e Capogruppo di Forza Italia al Consiglio comunale di Palermo;

Renato Schifani, senatore (Palermo);

Gabriella Giammanco, senatore (Palermo);

Urania Papatheu, senatore (Messina);

Matilde Siracusano, deputato (Messina);

 

Lascia un commento

Next Post

Truffe all’UE sui fondi per l’agricoltura. Corrao (M5S): Occorre intensificare i controlli

Mer Mar 4 , 2020
“La frode scoperta dalla guardia di finanza di Palermo dimostra che quando non è la mafia a ricevere fondi europei, ci pensano imprenditori disonesti anche con la complicità dei dirigenti della Regione Siciliana. In questo caso ben 7 funzionari pubblici della nostra regione, che dovrebbero tutelare la nostra agricoltura, avrebbero […]