INAIL, SINDACATI CHIEDONO LA REVISIONE DELL’ORDINAMENTO PROFESSIONALE.

A PALERMO ASSEMBLEA DI FP CGIL, CISL FP, UILPA E CONFINTESA

Superamento dell’attuale ordinamento professionale, valorizzazione del personale, relazioni sindacali e rinnovi contrattuali : questi i principali argomenti che saranno affrontati nell’ambito di un’assemblea indetta dalle sigle Fp Cgil, Cisl Fp, UilPa e Confintesa, aperta a tutti i lavoratori siciliani dell’INAIL, che si terrà a Palermo il 7 novembre presso la sede della Direzione regionale dell’Ente, in viale del Fante 58 D.

 

Un momento di confronto sull’attuale situazione dell’Istituto, che si svolgerà a partire dalle 10:30 , alla presenza e degli esponenti sindacali Gaetano Agliozzo e Caterina Tusa, rispettivamente segretario generale e responsabile del Dipartimento regionale Funzioni centrali della Fp Cgil Sicilia, Giuseppe Barone responsabile del Dipartimento contrattuale Funzioni centrali della Cisl Fp Palermo Trapani , Alfonso Farruggia segretario generale della Uil Pubblica Amministrazione Sicilia e Anna Scialabba responsabile regionale Confintesa Inail.

 

Prevista inoltre la partecipazione dei coordinatori nazionali INAIL Domenico Di Cristo (UilPa) , Marco Molinari (Cisl), Alessio Mercanti (Cgil) e Francesco Savarese (Confintesa).

 

Al centro del dibattito, il problema del mansionismo che affigge molte pubbliche amministrazioni e che rappresenta il punto nevralgico della revisione dell’ordinamento professionale e del rinnovo contrattuale.

 
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Post

Ars, ddl rifiuti, Forza Italia: “Da Pd e M5S ipocrisia per evitare ordine, il voto segreto è indecente, mortifica la Sicilia”

Mer Nov 6 , 2019
“Stasera si è consumata una delle peggiori ipocrisie dell’opposizione a trazione Pd e M5S, per evitare che il Governo mettesse ordine  a una condizione disordinata del sistema rifiuti in Sicilia. Si sono arrampicati sugli specchi parlando di piano di rifiuti o di altri specchietti per le allodole. La riforma serve […]