Firmato Protocollo d’intesa tra FIJET Italia FLAI e BCsicilia per la promozione del territorio e delle risorse culturali

Firmato, in occasione della Giornata Mondiale del turismo, che si è svolta a Palermo presso il San Paolo Palace, il Protocollo d’intesa tra FIJET Italia FLAI e BCsicilia per la promozione del territorio e delle sue risorse culturali, turistiche, folcloristiche, ambientali e della tradizione.
Il documento firmato da Giacomo Glaviano, Presidente FIJET Italia FLAI, e da Alfonso Lo Cascio, Presidente di BCsicilia, mira alla realizzazione di attività tese alla valorizzazione dei beni culturali ed ambientali: convegni di studio su storia, arte, archeologia, tradizioni, ambiente; visite guidate sul territorio regionale e nazionale con particolare riferimento ad aree ed ambiti delle zone interne o poco note; congressi e stage legati al folclore, all’artigianato, per l’accrescimento della conoscenza e consapevolezza sul nostro grande patrimonio culturale, oltre che una coscienza turistica nazionale e internazionale attraverso la Federazione Mondiale dei Giornalisti fondata a Parigi nel 1954 che conta oltre 2500 membri di 50 Paesi nei Cinque Continenti.
FLAI, Free Lance Associazione Italiana, aderente alla FIJET (Fédération Internationale des Journalistes et Ecrivains du Tourisme) ha lo scopo di riunire tutti coloro che esercitano a titolo prevalente o esclusivo l’attività di scrittori, Autori, anche nell’ambito del giornalismo scritto, grafico, fotografico e radio-televisivo; di promuovere ogni iniziativa atta ad approfondire la qualificazione professionale e diffondere la conoscenza delle problematiche connesse ai vari settori dell’informazione e della comunicazione e del giornalismo in genere nella realizzazione di opportune forme di collaborazione tra Enti, Organi e Associazioni che concorrono alla programmazione e attuazione di interventi di promozione  del territorio  in ogni suo aspetto, nello studio e la realizzazione di progetti e servizi attinenti a detta promozione; realizzare attività di formazione e aggiornamento anche su basi regionali ai fini istituzionali per potenziare il turismo e la cultura, tutelare la natura e l’ambiente, i beni culturali e artistici, valorizzare e rendere più fruibile il patrimonio turistico e culturale della Sicilia legato principalmente ad aspetti ambientali, artistici, storici, folcloristici, artigianali.
BCsicilia, Associazione culturale e di volontariato per la salvaguardia e la valorizzazione dei beni culturali e ambientali, ha l’obiettivo di favorire la crescita di una pubblica opinione informata e consapevole dei Beni Culturali, in un’ottica di educazione permanente, creando un equili­brato rapporto tra i cittadini e l’ambiente, tra la comunità ed il suo passato; di promuovere la salvaguardia e la valorizzazione dei beni storici, archeologici, monumentali, documentali, etnoantropologici, ambientali, paesaggistici e naturalistici, operando per una modifica dei comportamenti individuali e col­lettivi rispetto ad essi e incoraggiando la partecipazione ed il volontariato dei cittadini e dei giovani; di realizzare studi, ricerche, seminari, congressi, mostre, campi, corsi, attività culturali, pubblicazioni a stampa e online in collaborazione con organismi pubblici e privati interessati alla salvaguardia e valorizzazione del nostro patrimonio culturale, sollecitando il rispetto, l’attuazione e l’approvazione di leggi e provvedimenti normativi per la tutela e fruizione, incoraggiando la partecipazione ed il volontariato dei cittadini e dei giovani, al fine di costruire un’immagine diversa della storia di questa terra.

In allegato foto: Giacomo Glaviano, Presidente FIJET Italia FLAI e da Alfonso Lo Cascio Presidente BCsicilia.

 

 

condividi su:

Lascia un commento

Next Post

IL PRESIDENTE DELL’ANPI SFUGGE AL CONFRONTO

Dom Set 29 , 2019
Comunicato dell’On. Michele Rallo Come era largamente prevedibile, il presidente dell’Associazione Nazionale Partigiani, Aldo Virzí – noto specialista in soliloqui che vertono sui concetti di Resistenza, partigiani, antifascismo, eccetera – non accetta la sfida che gli ho lanciato e rifiuta il confronto televisivo sui temi a lui cari. La sfida […]