Partanna, il 24 agosto seconda Notte bianca di Artemusicultura con Le Vibrazioni

Nicolò Catania: “Altro evento da non perdere per una serata di sano divertimento”

Saranno Le Vibrazioni gli ospiti d’eccezione della seconda Notte bianca (con inizio alle ore 19,30) in programma nella cittadina sabato 24 agosto per la kermesse “Artemusicultura” organizzata dal Comune.

Il gruppo si esibirà alle 24 in piazza Falcone e Borsellino, a conclusione della serata che ancora una volta, dopo il record di presenze dell’evento con protagonista Giusy Ferreri lo scorso 20 agosto, prevederà degustazioni di prodotti tipici, la presenza di numerosi stand per la vendita dell’artigianato locale e la possibilità di visitare musei e luoghi d’arte come il Castello Grifeo, il Museo regionale della Preistoria del Basso Belice e tutti i beni monumentali.

Le Vibrazioni, guidate dal frontman il cantante e chitarrista Francesco Sarcina, accompagnato come sempre dal bassista Marco Castellani e dal batterista Alessandro Deidda, riproporranno nel corso del concerto ad ingresso libero molti dei loro brani più amati.

Da “In una notte d’estate” a “Vieni da me” e ancora “Ovunque andrò”, “Dedicato a te”, “Pensami così”, fino a “Così sbagliato” e l’ultimo singolo “L’amore mi fa male”. Il gruppo pop rock milanese festeggerà quindi i suoi 20 anni di carriera regalando al pubblico presente un grande show che replicherà a partire da settembre nelle varie tappe del Tour europeo in partenza e che toccherà le principali capitali, da Londra a Parigi, passando per Berlino, Madrid, Dublino, Liverpool e Amsterdam.

Un altro spettacolo da non perdere per l’estate partannese – afferma il sindaco Nicolò Catania – con il repertorio coinvolgente de Le Vibrazioni”. “Vi invitiamo a partecipare numerosi alla seconda Notte bianca di Artemusicultura – conclude il vicesindaco Angelo Bulgarello – per assistere a un evento all’insegna del sano divertimento”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Post

75esimo anniversario eccidio Fivizzano

Sab Ago 24 , 2019
Il Coordinamento nazionale dei docenti della disciplina dei diritti umani, in occasione del 75° anniversario dell’Eccidio di Vinca, intende riportare alla memoria di tutti l’efferato crimine contro l’Umanità perpetrato, ai piedi delle Alpi Apuane nel piccolo borgo di Vinca tra il 24 e il 27 agosto del 1944, da soldati […]